La bandiera della Pace consegnata al Comune di Bagnoregio

Domenica 15 settembre prossima, nel corso della cerimonia di premiazione della ventiquattresima edizione della Coppa Marchese del Grillo il Fondatore del Centro della Pace di Assisi Gianfranco Costa, già Sindaco della Città di San Francesco, consegnerà agli Amministratori del Comune di Bagnoregio la Bandiera della Pace, un simbolo di fratellanza tra i popoli che ha un grandissimo significato umanitario e che si propone di sventolare per tutto il millennio e trasmettere i suoi valori anche dal borgo di Civita che si aggiunge ai tanti nel mondo dove è già presente partendo da New York, passando per la Cina, in alto sulle Tre Cime di Lavaredo fin dentro alle stazioni spaziali che orbitano intorno al nostro Pianeta.

. Il Centro Internazionale per la pace tra i popoli di Assisi è stato costituito nel 1978 realizzando in questi decenni centinaia di iniziative tutte finalizzate alla promozione della cultura della pace, senza mai dimenticare la concretezza dell’ aiuto umanitario; nel 1988 ha ricevuto dall’ ONU il riconoscimento di Peace Messenger. Tra le iniziative promosse anche quella del “Millennio per la pace” e dei “Cavalieri del Millennio” che insignisce donne ed uomini protagonisti di una nuova nobiltà, quella della pace, che si impegnano a contribuire, con le loro iniziative, secondo le loro possibilità, nel quotidiano ad accelerare la sconfitta della fame, della povertà e delle guerre, soprattutto aiutando l’ infanzia in difficoltà.

Gianfranco Costa consegnerà anche le pergamene di Cavaliere della Pace per il Millennio a due grandi Donne: la Marchesa Maria Adelaide Capranica del Grillo, Presidente Onorario dell’ Associazione Piero Taruffi e Arianna Greco, artista salentina da anni collaboratrice del Museo Piero Taruffi.

La Coppa Marchese del Grillo, alla quale parteciperanno circa cinquanta auto storiche con gli equipaggi in costume d’epoca prenderà il via sabato 14 settembre con la visita ai borghi di Civita di Bagnoregio, Celleno vecchio e Rocca Ripesena per concludersi domenica 15 in Piazzale Urbano V a Montefiascone dove gli equipaggi partecipanti saranno presentati al pubblico ed alla Giuria tecnica, accolti da figuranti e sbandieratori del locale Corteo Storico.

La manifestazione che è iscritta al Calendario Nazionale ASI con validità per il Trofeo Marco Polo sarà anche nobilitata dalla presenza del Presidente dell’ Automobile Club Storico Italiano, dottor Alberto Scuro, che porterà il suo saluto ai partecipanti ed agli intervenuti.