Martedì 1° novembre 2022 la Corporación Universitaria Taller Cinco di Bogotà (Colombia) conferirà la laurea honoris causa di “Designer d’interni” al maestro Samuel Montealegre con la seguente motivazione: «In riconoscimento dei suoi meriti artistici e per il suo contributo all’avanzamento e al consolidamento della letteratura attraverso la cultura e l’architettura portando in alto il nome dell’accademia del nostro Paese negli scenari di scala nazionale e internazionale».

La Corporación Universitaria Taller Cinco – comunica Luciano Dottarelli, Presidente del Club per l’UNESCO Viterbo Tuscia, – è un’istituzione universitaria pioniera, leader e specialista in materia di formazione per il design e la comunicazione audiovisiva che ha ridefinito l’educazione delle arti applicate, rendendo la formazione accademica una pratica creativa, investigativa, tecnica e concettuale in grado di creare, innovare e trasformare ambienti ed esperienze. Per più di 46 anni, il talento e la creatività dei Talleristas hanno segnato lo sviluppo del Design colombiano e della Comunicazione audiovisiva, rendendoli leader nell’industria creativa in Colombia e nel mondo.

Samuel Montealegre (Colombia, 1940), artista, teorico, storico, docente, conferenziere, collezionista, direttore e organizzatore di istituzioni ed eventi culturali, si è stabilito in Italia nel 1966 e vive tra Roma e Bagnoregio. Ha compiuto studi di arte, architettura e storia dell’arte in Colombia e Italia. Ha partecipato a spettacoli e ha realizzato progetti di integrazione tra arte e architettura; ha curato programmi per radio e televisione, ha scritto articoli e saggi per quotidiani, riviste, cataloghi, libri ed enciclopedie d’Europa e America. Ha collaborato con l’Enciclopedia Treccani ed è stato Commissario alla Biennale di Venezia. Il suo lavoro artistico è stato esposto in musei, istituzioni e gallerie di numerosi Paesi e figura in musei e collezioni d’Europa e d’America.

Il Club per l’UNESCO Viterbo Tuscia, di cui Samuel Montealegre è uno dei fondatori, rivolge al Maestro le più vive congratulazioni per l’importante riconoscimento ottenuto.

Articolo precedenteInaugurata la 17esima edizione di “PAGINEaCOLORI”
Articolo successivoI Carabinieri soccorrono un “biancone” nel lago di Bolsena