Videomapping con giochi grafici ed effetti luminosi, il 3 agosto per il progetto Civita in tutti i sensi

“Civita in tutti i sensi” il progetto di sviluppo turistico pensato e gestito da PromoTuscia, vincitore del bando “Atelier Arte, Bellezza e Cultura” indetto dalla Regione Lazio va avanti. Nella splendida cornice di Civita di Bagnoregio, le attività continuano a spron battuto.

Dopo il laboratorio di scrittura a maggio, dal 22 al 26 luglio si è tenuto un altro suggestivo workshop, quello sulla tecnica della pittura – affresco tenuto dalla docente Saskia Menting, che ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di appassionati provenienti da Italia e Svizzera.

Il prossimo appuntamento è per la sera del 3 agosto. In occasione de “La notte delle luci” Bagnoregio e Civita per una notte si trasformeranno in una luogo incantato in cui vivere un’esperienza unica. Magia, arte, giochi di luce e musica condurranno i visitatori in una straordinaria storia tutta da raccontare.

Nell’ambito di quest’evento curato dal Comune di Bagnoregio, PromoTuscia proporrà una proiezione in video mapping sulla facciata della chiesa di San Donato, illuminando l’imponente facciata nella bellissima piazza, creando un matrimonio surreale tra antico e moderno. Le colonne, i rosoni e tutta la facciata della struttura prenderanno vita con giochi grafici, effetti luminosi, deformazioni geometriche, il tutto sulle note di una moderna musica elettrica.

Dopo ferragosto sarà presentato in versione integrale il cortometraggio “La Civita di Realino”, l’originale video animato di promozione territoriale della Tuscia.

Commenta con il tuo account Facebook