Vulcani ed elefanti della preistoria, dagli Etruschi, ai Romani fino al medioevo, tutte le ere si sovrappongono in questo gioiello raro che è diventato Civita di Bagnoregio, il paese che muore un po’ ogni giorno, candidato a Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Ciò che vi proponiamo non è la classica visita della “città che muore” ma la conoscenza di quelle che sono state le origini di uno dei luoghi più unici e ricercati del Lazio e d’Italia.

L’insediamento sorge su un’isola di tufo poggiata su sabbie plioceniche soggette quotidianamente all’erosione degli agenti atmosferici, ponendo in evidenza il delicato equilibrio d’incerta sopravvivenza, esistente all’interno di una stratigrafia geologica.

Ancora oggi i conventi, le pievi, le case a precipizio sul nulla segnano la ricchezza di quest’antica terra che, per la sua fragilità, ha conservato ciò che è sopravvissuto nelle sue forme originali; i paesaggi lunari dei calanchi e i profondi solchi scavati nel sedimento, trasformano questo lembo di Tuscia in un luogo dove è continuo e superiore lo scorrere del tempo.

Le storie – come quella del Poverello di Assisi che transitò qui e fece uno dei suoi numerosi miracoli guarendo quello che poi diventerà il principale filosofo del medioevo S. Bonaventura – la natura e la vita, sono i principali elementi che si apprezzano visitando questo luogo, dando anche ai visitatori la sensazione di essere privilegiati nel poter vivere quello che forse domani non esisterà più.

Visita guidata a cura di Antico Presente

Guida
Sabrina Moscatelli, Guida Turistica Abilitata e Guida Ambientale Escursionistica iscritta nel registro nazionale AIGAE (tessera numero LA339)

Dati tecnici
Durata 2 ore e mezza esclusa la cena (facoltativa). Lunghezza totale del percorso 4 km circa.

Appuntamento

Sabato 28 agosto 2021 ore 18.00 a Bagnoregio VT), a piazzale Battaglini. Per il luogo preciso CLICCA QUI

Equipaggiamento
Abbigliamento comodo, una felpa, gel e mascherina!

Condizioni
Prenotazione obbligatoria alla quale si riceverà conferma sulla disponibilità.
La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza in base alle condizioni del meteo, del sentiero e dei partecipanti.
Con la prenotazione i partecipanti dichiarano di avere la giusta preparazione per l’escursione.
Nella prenotazione indicare se si vuole cenare o no.

Quota di partecipazione

  • € 10.00 che include visita guidata e polizza professionale RC attiva. I bambini fino a 16 anni, con noi non pagano mai  la visita guidata nei luoghi all’aperto, ma solo nei luoghi chiusi  come musei e palazzi che hanno ingressi estremamente contingentati.
  • € 5.00 ingresso
  • €20.00 cena facoltativa. A breve inseriremo il menù

 Informazioni e prenotazioni
Sabrina 339 5718135  [email protected]  www.anticopresente.it

A seguito dell’emergenza Covid, si raccomanda ad ogni persona che partecipa all’escursione di compilare la parte anagrafica del regolamento di escursione che trovate qui allegato. Lo dovrete firmare in nostra presenza e consegnare in versione cartacea.