BAGNOREGIO – La musica protagonista a Bagnoregio. Da venerdì 20 luglio a domenica 22 è tempo del ‘Teverina Calling’. Al centro un concorso dedicato ai gruppi emergenti, che propongono sia cover che brani originali.

Ma anche tre serate di grande musica con band affermate come La Tresca, Dark Side e Pattikiari. Non solo musica, l’iniziativa infatti punta a valorizzare le bellezze di Bagnoregio e i sapori della zona.

L’appuntamento è presso piazza Alberto Ricci, di fronte allo splendido affaccio su Civita e la Valle dei Calanchi. La manifestazione accoglierà una selezione variegata di street food. “L’occasione perfetta per visitare Civita di Bagnoregio, godersi della buona musica e assaporare i prodotti della Teverina – promette Fiorella Fraticello, presidente della Pro Loco di Bagnoregio -”.

“Un’iniziativa importante che mette al centro il territorio, attraverso quello strumento di comunicazione formidabile che è la musica. Ringrazio la Pro Loco di Bagnoregio, per il contributo dato alla crescita e vitalità della nostra comunità e auguro il migliore successo possibile”. Le parole del sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti.

“Abbiamo ripreso un’idea già lanciata dall’associazione Geo Teverina – spiega il presidente Fiorella Fraticello – e abbiamo affiancato altri elementi che, siamo convinti, si riveleranno molto apprezzati. Abbiamo deciso di unire alla musica anche il cibo, attraverso un’area street food. Saranno serviti prodotti del territorio, il tutto a pochi passi dall’affaccio più bello su Civita”.

In totale si sfideranno sul palco del Tuscia Calling sei gruppi, provenienti da Bagnoregio, dall’Orvietano e dal Viterbese. La band che risulterà vincitrice potrà registrare in uno studio discografico professionale il proprio album. A chiudere la serata di venerdì 20, alle ore 23, sarà La Tresca. Folk-Band originaria della zona umbro/laziale attiva da oltre 16 anni. Molto intensa l’attività live con concerti in Italia e all’estero (Germania, Svizzera, Macedonia, Ungheria, Irlanda).

La Tresca ha cinque dischi all’attivo (di cui uno live) nei quali ha sviluppato un originale mix sonoro che spazia dal folk alla musica tradizionale della propria terra d’origine, fino a toccare il rock e il combat folk. Sabato la chiusura è affidata, sempre dalle 23, ai ‘Dark Side. The Pink Floid Tribute’. La band ripropone i brani più significativi ed emozionanti dell’ampio repertorio pinkfloydiano, spaziando dagli arbori sino ai brani più recenti e discussi. L’accurata scelta sonora, la meticolosa cura degli arrangiamenti, e la compattezza dell’organico fanno dei ‘Dark Side’ una tribute band in grado di riprodurre durante le live performances quell’atmosfera sonora tipica dei Pink Floyd tanto apprezzata dal pubblico e che è ancora capace di sconvolgere gli animi e trasmettere emozioni.

Domenica 22 luglio, ore 23, scatta l’ora dei ‘Pattikiari’, per un grande finale di omaggio ai più grandi nomi della musica internazionale. La Pro Loco continua la sua azione di promozione e valorizzazione del territorio con il patrocinio del Comune di Bagnoregio.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email