La 36enne di Oriolo Romano, laureata in Scienze della formazione, da oltre 10 anni educatrice professionale, entra a far parte del progetto ideato da Alfredo Boldorini.

Marta Gatti entra in SuperAbile. La 36enne di Oriolo Romano, laureata in Scienze della formazione, da oltre 10 anni educatrice professionale, entra a far parte del progetto ideato da Alfredo Boldorini, consigliere comunale di Bassano Romano con l’apporto di Alessandra Mosci e Fortunata Scarponi.

Marta Gatti, per 6 anni impegnata anche nelle case famiglia con minori, si è detta entusiasta di fare ingresso in SuperAbile.

E’ un progetto bellissimo – ha detto Marta – a cui tengo molto. Lo seguo da più di un anno, da quando cioè mia figlia interessata dall’incontro nelle scuole di Oriolo Romano venne a casa e mi raccontò l’emozione di quell’evento che per lei fu molto importante. Mi sono innamorata di questo format e la possibilità di poter contribuire alla sua crescita mi inorgoglisce. Grazie ad Alfredo e Lorenzo per la proposta: cercherò da dare il massimo per farlo sviluppare”.

Siamo molto felici – ha puntualizzato Alfredo Boldorini di dare il benvenuto a Marta Gatti nel nostro gruppo. Il nostro intento è quello di far crescere il nostro progetto anche sotto il profilo delle competenze e delle specializzazioni e lei ha tutte le carte in regola in questo senso. Marta, oltre ad essere una validissima educatrice professionale è una ragazza positiva, solare, altruista che – da subito – ha mostrato attaccamento al nostro progetto: farà sicuramente bene con noi e contribuirà ad elevarne la sua qualità progettuale”.

Commenta con il tuo account Facebook