Si è tenuto ieri a Bassano in Teverina il Consiglio Comunale per approvare il consuntivo di bilancio anno 2018 e l’assestamento generale 2019.

«Previsti interventi attuativi del nostro programma elettorale ed a neanche due mesi dall’insediamento della nuova Amministrazione, non posso non ritenermi più che soddisfatto per una squadra che ha già da subito saputo concretizzare impegni assunti per la cittadinanza», dichiara il Sindaco Alessandro Romoli. «Registriamo – prosegue il primo cittadino – una maggiore entrata complessiva di euro 130 000 circa grazie alla capacità dell’attuale amministrazione comunale di percepire contributi da Amministrazioni sovraordinate. Di queste 25.000 € di contributo arrivano dell’Unione Europea per sostenere le attività di gemellaggio già magistralmente avviate e sostenute in questi anni dal Comitato per il Gemellaggio. 11200 arrivano invece dalla Regione Lazio per la realizzazione dello studio di microzonizzazione simica I livello. Per le manifestazioni organizzate a Bassano prevista una maggiore entrata di circa 20000 Euro mentre per sostenere le gravi difficoltà dei servizi sociali una maggiore entrata di 20000. Importanti anche i 50.000 Euro del Ministero dell’Interno per opere di efficientamento energetico, i quali nel prossimo settembre consentiranno l’avvio dei lavori ammodernamento e potenziamento del patrimonio illuminotecnico locale. Previsti inoltre Interventi nel bilancio con fondi propri dell’Amministrazione per il potenziamento dell’acquedotto in Campo Fiera e strada Ortana direzione Viterbo, la predisposizione di un nuovo allarme per il serbatoio dell’acqua potabile, interventi di manutenzione del fondo stradale in alcuni tratti di Via delle Prete e la nuova pianificazione urbanistica dell’ampliamento della zona Artigianale in loc. Madonna della Quercia. Particolarmente significativi sono i fondi di bilancio destinati al Turismo. Inizieremo un percorso di valorizzazione del centro storico mediante coinvolgimento di professionisti del settore. E’ una nostra priorità assoluta. Sviluppare le potenzialità del Borgo di Bassano significa garantire una prospettiva di sviluppo per l’intera realtà locale: dai giovani alle attività produttive.

Voglio ringraziare  – conclude il Sindaco – l’intera squadra amministrativa; stanno lavorando benissimo e non mancheranno nei prossimi mesi riscontri tangibili della loro attività quotidiana al servizio di Bassano, attività quotidiana fondata sulla generosità di impegno, sulla serietà, sulla trasparenza, sulla dinamicità ma soprattutto sull’amore verso questa nostra terra. Bocciata invece la richiesta della minoranza di costituire una commissione per “redigere il regolamento sulle modalità per la richiesta del patrocinio comunale”.

Il regolamento da redigere era già stato approvato all’unanimità dell’intero Consiglio Comunale nel Maggio 2017, Consiglio Comunale nel quale sedevano in maggioranza a sostenere il Sindaco Romoli esponenti dell’attuale opposizione».

 

Commenta con il tuo account Facebook