BASSANO IN TEVERINA – Lungo la strada comunale Santi Fidenzio e Terenzio sono stati messi a dimora dai bambini delle scuole elementari e dell’infanzia tre nuovi alberi.

L’iniziativa organizzata dalla consigliera delegata alla pubblica istruzione Samantha Pompili in collaborazione con la Scuola Elementare e dell’infanzia Dante Alighieri di Bassano in Teverina e del Gruppo Archeologico bassanese nasce dalla volontà di promuovere la cultura del rispetto degli alberi come fonte di vita e di ossigeno.

I bambini hanno partecipato attivamente alla manifestazione, prima recitando una poesia proponendo come tema centrale l’albero, poi aiutando i volontari del gruppo archeologico e i dipendenti comunali Ciro e Giuseppe a piantare gli alberi muniti di pala e assicurando poi tutti insieme la loro irrigazione .

“Ringrazio le insegnanti per l’ottima preparazione dei bambini e con loro il gruppo archeologico per l’assistenza in loco e per i laboratori che si sono svolti nella seconda metà della mattinata a scuola.” Dichiara la consigliera delegata Samantha Pompili “ Esperienze di questo genere contribuiscono a creare nei bambini la coscienza civica e alimentano la sensibilità di rispetto della natura“.

Soddisfazione espressa anche dal sindaco Alessandro Romoli presente all’iniziativa “ ringrazio tutti gli organizzatori e soprattutto voi cari bambini” ha dichiarato durante la manifestazione “ questa piante che oggi avete messo a dimora cresceranno con voi e rappresentano in modo tangibile il contributo che avete dato e sono certo anche mediante il ricordo della giornata odierna darete, per la salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo e vivrete”.

Commenta con il tuo account Facebook