BASSANO ROMANO – Ha registrato più di 1200 presenze in sette settimane con l’impegno di molti tutor e assistenti. Con questi numeri si presenta l’Educampus di Bassano Romano organizzato dall’Associazione Aurea e diretto da Enza Ferri e che vede coinvolti centinaia di ragazzi e ragazze di Bassano Romano e non solo.

Ragazzi e ragazze impegnati ogni giorno in tante attività ed escursioni sotto l’attenta guida dei tutor.
Sponsorizzato dall’Amministrazione Comunale, dall’Associazione Pro Loco, dal Monastero San Vincenzo, dalla Parrocchia, dall’Associazione Amici del Cavallo e dalla Casa di Riposo “G. Altobelli”, quest’anno l’iniziativa ha allargato i propri confini.

“Quest’anno – commenta infatti Enza Ferri – tanti piccoli ospiti sono arrivati anche dai paesi vicini: Barbarano Romano, Vejano, Oriolo Romano, Capranica. Il successo sta nel programma stesso: Bambini felici di essere al mondo che, giocando, imparano le regole per amare se stessi, gli altri ed il mondo che li circonda”.

“Vogliamo ringraziare l’Amministrazione Comunale del Sindaco Emanuele Maggi – continua Enza Ferri – che ci sostiene e che ha messo a disposizione il pulmino per andare due volte a settimana in Faggeta, alle Terme, nei luoghi vicini ed ai genitori stessi. Un immenso grazie all’Associazione Pro Loco, sensibile ai giovani, nella persona preziosa del suo presidente Yuri Torroni”.

Adesso l’Educampus prende una pausa per lasciare posto al GREST, alle feste dei Santi Patroni, al Campo scuola e da appuntamento il 21 agosto prossimo per proseguire con altre esperienze.

“I ringraziamenti vanno all’Associazione Aurea – commentano dall’Amministrazione Comunale – a Enza Ferri e a tutti i volontari per il grande lavoro che svolgono ormai da anni per questa bella iniziativa che si rinnova ogni estate. Cercheremo di essere sempre al loro fianco in questa importante esperienza di crescita e di aggregazione per centinaia di ragazzi durante tutto il periodo estivo”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email