BASSANO ROMANO – E’ tornato il Grest (Gruppo Ricreativo Estivo) a Bassano Romano. Per una settimana, infatti, tanti bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni del centro della Bassa Tuscia si ritrovano nello spazio esterno al Monastero San Vincenzo per vivere insieme momenti di gioco, di gioia e di sorrisi.

Durante i sette giorni sono coinvolti in numerose attività organizzate dal parroco, Don Giuliano Alessi, e dai volontari che hanno messo a disposizione il loro tempo libero per il paese. Tra le attività ci sono momenti di giochi a squadra, di sport, di musica ma anche di riflessione.

Il Grest è ormai un evento importante e atteso nell’ambito dell’estate bassanese che coinvolge decine e decine di ragazzi e bambini che vivono un’esperienza formativa ed educativa.

Anche l’Amministrazione Comunale del Sindaco Emanuele Maggi ha cercato di dare un contributo organizzando un momento tutto incentrato sulla sicurezza stradale. E domani mattina, grazie alla collaborazione della Sezione della Polizia Stradale di Viterbo, è previsto un intervento di sensibilizzazione verso i giovani proprio sulle tematiche della sicurezza stradale.

“Esprimiamo un sentito ringraziamento – dicono dall’Amministrazione Comunale – alla Sezione della Polizia Stradale di Viterbo e al suo dirigente Vice Questore Aggiunto Gian Luca Porroni per la disponibilità dimostrata e per il lavoro che svolgono anche sui temi legati alla sicurezza stradale verso la popolazione più giovane. Dall’altra parte, cogliamo l’occasione per ringraziare il parroco don Giuliano e tutti i volontari che hanno deciso di dedicare il loro tempo ai nostri giovani. Riteniamo, infatti, che il Grest resti un appuntamento di crescita importante per i ragazzi e le ragazze bassanesi e rappresenti una settimana attesa all’interno dell’Estate Bassanese”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email