“Una iniziativa dell’Associazione Avis di Bolsena per contribuire all’avvio dell’anno scolastico e alla prevenzione considerato il periodo di emergenza sanitaria in cui ci troviamo”.

Sono le motivazioni che hanno portato i dirigenti Avis, il presidente Marco Macchioni e il consigliere Francesco Ercolani, a incontrare gli studenti della scuola secondaria di 1° grado per consegnare a tutti un kit composto da una mascherina, una borraccia e una penna.

“La sezione Avis a nome di tutti i soci ha voluto dare un contributo – ha affermato il presidente Macchioni – per sensibilizzare e aiutare a contenere le problematiche che sono legate al Covid-19 con una iniziativa pratica che costituisce anche un momento di responsabilizzazione sull’uso del semplice strumento di protezione di se stessi e degli altri. Il kit che è stato consegnato agli studenti della scuola media riteniamo sia utile alla prevenzione. La mascherina è lavabile e potrà essere utilizzata nell’arco dell’intera giornata anche in ambito extra scolastico, considerato che i ragazzi si frequentano anche fuori della scuola.”

La distribuzione della borraccia si ricollega chiaramente alla campagna per la riduzione della plastica ed è pertanto un oggetto che vuole far evitare l’uso delle bottigliette di plastica nel contesto scolastico e in generale per educare ad un comportamento rispettoso dell’ambiente.

Naturalmente l’incontro con gli alunni è stata anche l’occasione per informare sul valore dell’attività dei donatori di sangue, visto che lo sono anche diversi genitori degli stessi alunni.