BOLSENA – “Siamo felici di annunciare alla cittadinanza la riduzione del 10% della tassa sui rifiuti. Dopo anni di grande impegno finalmente stiamo ottenendo i primi risultati”.

Sono queste le parole che il Sindaco Paolo Equitani ha pronunciato la scorsa settimana in consiglio comunale. Giù la tassa per famiglie, imprese e aziende. Era l’obiettivo primario del grande lavoro di riordino del servizio che va avanti da molti mesi negli uffici comunali.

Questa diminuzione dei costi va peraltro in controtendenza rispetto ad alcuni dati che potevano far preoccupare l’amministrazione. Nel 2016 infatti sono aumentati i rifiuti a discarica di circa il 10% andando a sfiorare le 3 tonnellate complessive.

Il merito di questo repentino abbassamento del costo del servizio è merito anche dei cittadini che in questo ultimo anno hanno differenziato con ordine e decoro i propri rifiuti domestici, avvalendosi delle isole ecologiche comunali. Isole ecologiche che sono in corso di miglioramento, sia all’interno del paese che all’esterno, con lavori di ristrutturazione che sono stati ultimati e per i quali manca solamente il collaudo tecnico per l’apertura. In arrivo anche nuovi secchioni per il conferimento, che andranno ad integrare quelli già presenti sul territorio.

“Stiamo predisponendo un nuovo bando di gara – spiega il consigliere Riccardo Adami, delegato al bilancio – per ridurre ancora il costo del servizio per il prossimo anno. Ci scusiamo per il breve disagio delle isole ecologiche in lavorazione, ma per dare un nuovo decoro alle stesse, il passaggio era dovuto; purtroppo la burocrazia è figlia di questo nostro Stato, non possiamo farci niente, ma manca veramente poco”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email