BOLSENA – Il decreto legislativo 14 marzo 2011 n. 23, recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale, ha conferito ad altri comuni la facoltà di istituire l’imposta di soggiorno.

Più precisamente ai sensi del comma 1 dell’articolo 4 del suddetto decreto, i comuni capoluogo di provincia, le unioni di comuni nonché i comuni inclusi negli elenchi regionali delle località turistiche o città d’arte possono istituire, con deliberazione del consiglio, un’imposta di soggiorno a carico di coloro che alloggiano nelle strutture ricettive situate sul proprio territorio, da applicare, secondo criteri di gradualità in proporzione al prezzo, sino a 5 euro per notte di soggiorno.

Il Consiglio Comunale di Bolsena con deliberazione n. 28 dell’8 luglio 2017 ha istituito l’Imposta di soggiorno con decorrenza 13 luglio 2017.

Tutti gli operatori turistici entro domani sono invitati a presentarsi presso l’Ufficio Ragioneria del Comune per il ritiro di tutta la modulistica necessaria alla corretta applicazione dell’imposta.

Commenta con il tuo account Facebook