SAMSUNG CSC

BOLSENA – Giornata tiepida, riscaldata dalla passione dello sport: la cornice della tappa di Bolsena è stata per “Coni e Regione compagni di sport” un momento di aggregazione molto sentito dalla popolazione locale, che ha vissuto l’iniziativa, andata in scena nell’area parcheggio di viale Cadorna, in maniera attenta e attiva.

Protagonisti soprattutto i bambini, che hanno avuto l’opportunità di provare, fra le altre, discipline come la pallavolo e il calcio, le arti marziali e la scherma, l’atletica e il ballo, quest’ultimo proposto per ogni tipo di pubblico: dalla zumba all’hip-hop passando per le danze classiche e standard, la musica ha fatto sempre da sottofondo e la cosa non è passata inosservata all’occhio dell’osservatore di circostanza, al punto che un passo di danza o un movimento sinuoso su qualche refrain conosciuto, è stato visto fare a chiunque. Sul palco, per il momento istituzionale, sono saliti l’assessore alla cultura, allo spettacolo e allo sport di Bolsena Andrea Di Sorte e il presidente del Coni Lazio Riccardo Viola. L’idea di massima, scaturita prima al microfono e poi a… microfoni spenti, è quella di realizzare altre iniziative simili sul territorio, magari “sfruttando” nelle prossime occasioni il centro storico di Bolsena.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email