La manifestazione è organizzata dal Club Idrovolanti Bolsena “La Fenice”. L’evento, a partire dalle ore 10, si svolgerà sul lungolago di piazzale Dante Alighieri

Una mostra fotografica dedicata al fascino del passato, con la presenza di idrovolanti, auto d’epoca ed altro ancora. È la Festa del Lago organizzata dal Club idrovolanti Bolsena “La Fenice”, in collaborazione con la Pro loco Bolsena, l’Associazione Arma Aeronautica Viterbo, e patrocinata dal Comune di Bolsena a dal Club per l’Unesco Viterbo Tuscia. L’8 agosto, la cittadina vivrà un’edizione speciale della manifestazione, che si svolgerà nel pieno rispetto delle disposizioni anti-covid.

“Vogliamo dare un messaggio positivo e di vitalità, in questa estate condizionata purtroppo dal coronavirus – affermano dal Club idrovolanti Bolsena La Fenice e dalla Pro loco Bolsena -. La festa si rivolge agli appassionati degli idrovolanti, mezzi che suscitano grande fascino, e a chi non hai mai visto da vicino questi veicoli”. Si parte alle ore 10, sul lungo lago di piazzale Dante Alighieri, con l’inaugurazione dell’esposizione “Bolsena: immagini dal passato”, curata dal presidente del Club idrovolanti Bolsena “La Fenice” Mario di Sorte.

La mostra racconta la storia della città e del suo territorio tra il XVI e il XX secolo attraverso antiche stampe, fotografie, cartoline e documenti di archivio. In riva al lago, farà bella mostra di sé e sarà visitabile un idrovolante a sei posti affiancato dagli anfibi Seamax del Club Idrovolanti Bolsena “La Fenice”. In piazzale Dante Alighieri, sarà poi possibile ammirare auto e biciclette storiche, capolavori d’ingegneria e meccanica.  Nel pomeriggio ali in volo sul lago con il passaggio di veicoli a elica e di aerei acrobatici, per salutare il pubblico della manifestazione.

“L’iniziativa sarà anche un modo per far conoscere Bolsena e il suo territorio – concludono le due associazioni -. A piazzale Dante Alighieri, oltre allo spazio dell’Associazione Arma Aeronautica Viterbo, saranno allestiti stand informativi da parte della stessa Pro Loco Bolsena, della Protezione civile e della Lega Navale Italiana. Non rimane altro da fare che prendersi un giorno libero, quello dell’8 agosto, e venire a Bolsena, per vivere la festa e scoprire la bellezza del nostro lago”.