InfiorArt in casa

Una “sfida social” a colpi di opere d’arte effimera da condividere con immagini o video

L’associazione Infioratori di Bolsena lancia “InfiorArt in casa” e si unisce all’associazione Petali d’Arte della città di Noto, che ha proposto una “sfida social” sul creare con materiali di riciclo e tanta fantasia un’opera di arte effimera fatta in casa.

“Si chiede a tutti di fare un’opera di arte effimera, usando materiali che si hanno in casa, di scattare una foto o un piccolo video durante la realizzazione e d’inviarlo alla pagina facebook “Le infiorate di Bolsena”, o sul profilo instagram su “infioratedibolsena”, o alla mail [email protected] – spiega l’associazione -.

Tutti i lavori saranno condivisi sui nostri canali social. Si potranno fare quadri e tappeti colorati. Il materiale può essere il più disparato: semi, foglie, terriccio, fondi di caffè, ma anche bottoni, nastri, pasta, sale, sassolini, carta e qualunque cosa abbiamo a disposizione in casa. Vogliamo sentirci più vicini in questo momento di emergenza per il coronavirus e uniti attraverso l’arte e la creatività. Insieme le giornate saranno meno lunghe e ci sentiremo un po’ meno soli”.