BOMARZO – E’ in programma per sabato 27 e domenica 28 ottobre l’evento “Bello come il Pane”, realizzato con il contributo della Regione Lazio e del Comune di Bomarzo, insieme a tutte le associazioni presenti nel territorio tra cui Archeoparco, Proloco di Bomarzo, Bomarte, Arte e Benessere, Associazione Valori, I Commediari. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di valorizzare le produzioni agroalimentari locali coinvolgendole direttamente nell’evento. Questo l’elenco dei partecipanti: Azienda Agricola Monchini, Azienda Agricola La Colonna, Società Agricola Brugnoli, Meonia Prodotti Biologici, Cooperativa L’Onnoro di Bomarzo, Mario G.S.P. di Mario di Gregorio, Azienda Agricola La Chiocciola dei Mostri, Cooperativa del Lavoro Bomarzo , Miele Biologico di Piero Paolocci.

Un gruppo di lavoro compatto, forte, desideroso di lavorare insieme su un nuovo modello di sviluppo del turismo, capace di valorizzare e promuovere il “bello” del territorio di Bomarzo.
“Bello come il Pane” è un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti del turismo sostenibile e di qualità, alla scoperta delle meraviglie del territorio della Tuscia, in particolare i monumenti di Cagnemora e la Piramide di Bomarzo, un’interessante area archeologica da promuovere e salvaguardare.

Sabato 27 alle ore 16 verranno inaugurati degli stand agroalimentari a Palazzo Orsini. Domenica 28 l’appuntamento è per le ore 9: accompagnati dall’archeologa Francesca Rizzo, si andrà alla scoperta del bosco di Cagnemora per ammirare i numerosi reperti archeologici e le testimonianze del passato presenti in quella zona. Alle ore 12.30 è prevista una colazione all’antico forno rupestre con focacce realizzate con farine di grani antichi, carni biologiche alla brace e vino locale. Durante la colazione gli ospiti saranno allietati da rappresentazioni orali tradizionali a cura del giovane attore bomarzese Cesare Ceccolongo.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, visita guidata a Palazzo Orsini e agli stand enogastronomici per degustare i prodotti “made in Bomarzo”. A seguire, ci sarà una rappresentazione teatrale di strada a cura della compagnia teatrale I Commediari di Bomarzo, accompagnati dalla Fanfaretta della Banda Musicale Polymartium. Sono previsti degustazioni e assaggi di vini e prodotti biologici locali fino al termine della manifestazione.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email