Il 26 marzo attività di prevenzione per il Marzo Azzurro e iniziativa con la Croce Rossa

Si è svolta lo scorso sabato 26 marzo 2022 a Canepina, a cura della sezione comunale Avis presso la sede di Piazza Guglielmo Marconi, la raccolta fondi a favore della popolazione ucraina in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. Contestualmente, l’Avis canepinese ha organizzato una donazione di sangue nell’ambito del Marzo Azzurro, mese dedicato alla prevenzione della salute maschile che coinvolge tutte le sezioni Avis della provincia di Viterbo.

Le diciassette persone che in questa occasione hanno scelto di donare il proprio sangue, hanno avuto inoltre la possibilità di effettuare gli esami ematici per il controllo della funzionalità epatica (gamma GT, ALT/AST) e a loro è stata donata una t-shirt in ricordo della donazione.

Il ricavato della donazione per l’Ucraina sarà inviato dall’Avis di Canepina, tramite bonifico bancario, alla Croce Rossa Italiana che lo destinerà agli utilizzi previsti. Sempre il 26 marzo si è conclusa la raccolta di farmaci e materiale sanitario presso la farmacia che ha visto coinvolti per quattro giorni, oltre alla Croce Rossa Italiana e all’Avis, anche il Comune di Canepina e la Caritas locale.

I responsabili della sezione comunale Avis ringraziano tutti i cittadini che hanno partecipato alla donazione di sangue e alla raccolta fondi e materiale a sostegno delle popolazioni colpite dalla guerra, l’amministrazione comunale e le altre realtà coinvolte per la collaborazione e lo spirito di solidarietà dimostrato.

Articolo precedenteTarquinia, ritorno alla vittoria: Martelli e due volte Rosati firmano lo 0 a 3 in casa del Cura
Articolo successivoOttime prove delle atlete della Libertas Pilastro al Trofeo Lazio di pattinaggio