“Con la scomparsa di Francesco Petroselli se ne va un appassionato e competente studioso dei dialetti e della cultura della Tuscia. Il professor Petroselli era particolarmente legato alla comunità di Canepina. Nel 2015 il nostro Comune gli aveva conferito la cittadinanza onoraria, insieme a Luigi Cimarra e a Quirino Galli, per l’importante attività di ricerca dedicata al dialetto locale. In particolare, gli studi effettuati da Petroselli insieme a Luigi Cimarra hanno portato alla pubblicazione del Vocabolario del dialetto canepinese, un volume di grande rilievo per la conservazione e la diffusione di un aspetto fondamentale del patrimonio culturale e antropologico locale”.

Così il sindaco di Canepina, Aldo Maria Moneta, esprime il cordoglio del Comune di Canepina per la scomparsa di Francesco Petroselli.