È stato finanziato dal Consiglio Regionale del Lazio al Comune di Canepina il progetto “Da Canepina all’Europa 2021”, nell’ambito del “Programma per la concessione di contributi economici a sostegno di iniziative per la promozione delle politiche europee, della cittadinanza e dell’integrazione europea”.

Il Comune, in collaborazione con la scuola secondaria di primo grado dell’“Istituto Comprensivo Falcone e Borsellino”, mira a realizzare un progetto che favorisca nelle nuove generazioni l’esercizio della cittadinanza attiva e la costruzione di una consapevole identità europea.

La scuola ha partecipato negli anni precedenti al progetto Erasmus “ArTA – Artisans of Tales”, il cui tema principale era il racconto delle tradizioni locali, intese come mezzo di educazione alla cittadinanza dei giovani cittadini europei. L’Istituto ha partecipato come partner Italiano in gemellaggio con le scuole di altri tre paesi appartenenti all’Unione Europea: Malta, Polonia e Spagna.

Il comune di Canepina ha scelto quindi di collaborare con l’Istituto Comprensivo “Falcone e Borsellino” per dare la possibilità ai ragazzi del luogo di poter svolgere attività integrative e di approfondimento, con lo scopo di sensibilizzare gli studenti alle tematiche europee che loro stessi hanno già avuto modo di conoscere in modo diretto durante i viaggi e le esperienze di gemellaggio.

A causa della situazione legata al Covid-19, le attività verranno svolte in via telematica attraverso laboratori di storia, geografia, lingua, musica e cultura. Inoltre, gli studenti parteciperanno a momenti di riflessione sui temi trattati, i quali porteranno a un confronto e a un dibattito diretto in modo tale da favorire lo scambio di idee e opinioni tra gli studenti.

“Da Canepina all’Europa 2021” prevede sia attività teoriche – insegnamenti, riflessioni, dibattiti, visione di film – sia attività pratiche e laboratoriali, con lo scopo principale di coinvolgere attivamente gli studenti, in modo che si sentano protagonisti nel processo di costruzione di un’identità europea e non semplici ricettori di nozioni e informazioni.

Verranno coinvolti nelle attività non solo i professori dell’Istituto “Falcone e Borsellino”, ma anche la ProLoco di Canepina e l’agenzia ACe20, esperta da anni del campo dei progetti europei.

“Da Canepina all’Europa 2021” avrà ufficialmente inizio lunedì 15 marzo 2021, ma le sue attività verranno svolte nell’arco dei due mesi successivi.

Il Sindaco di Canepina, Aldo Maria Moneta, si è dichiarato entusiasta della collaborazione con la scuola e per il finanziamento del progetto da parte della Regione: “In un periodo delicato come l’adolescenza, è indispensabile che le due principali istituzioni di riferimento – il Comune e la Scuola – si impegnino a fornire i primi strumenti di conoscenza e riflessione critica su tematiche di vitale importanza per il futuro dei ragazzi quali i diritti e i doveri dei cittadini, l’inclusione sociale, le pari opportunità, l’immigrazione. Infatti, uno degli scopi fondamentali del progetto è quello di far percepire ai ragazzi l’Europa non come una dimensione globale omologatrice, ma come un insieme di culture differenti unito da un sentimento comune di cooperazione, solidarietà e amicizia.”