CANEPINA – Mercoledì, 17 gennaio 2018 ore 16, nel Salone Quarto Stato del Museo Delle Tradizioni Popolari di Canepina, sarà presentato il secondo volume di “Commedie e commedianti”, di Girolamo Pesciaroli (Detto Momo). Interverranno:

Antonio Foglietta, Presidente GSC (Gruppo Spontaneo Canepinese); Girolamo Pesciaroli, (Momo), autore dei testi; Giuseppe Palazzolo, autore delle musiche; Luigi Cimarra, curatore del glossario; Enrico Panunzi, Consigliere Regionale; Aldo Maria Moneta, Sindaco di Canepina; Carlo Palozzi, Assessore alla Cultura del Comune di Canepina; Maurizio Palozzi, Consigliere Provinciale; Quirino Galli, Direttore del Museo di Canepina.

L’incontro si concluderà con l’esecuzione di brani musicali, tratti dalle stesse commedie ed eseguiti dal gruppo: “E bbiccasorci”.

Questo secondo volume, contiene altre commedie, scritte da Momo, Girolamo Pesciaroli, tutte per il Gruppo Spontaneo Canepinese. Il Gruppo, è una compagnia di attori dilettanti, costituito da giovani canepinesi nell’autunno del 1980: da allora ha collezionato molti successi, consensi della critica e, partecipando a diversi concorsi, ha vinto tanti premi significativi, tra i quali, più volte, il “PHERSU d’Argento di Viterbo, un Festival Provinciale di Teatro Amatoriale. La forza del Gruppo sta nella comune passione per il teatro e nell’individuale voglia di fare: cose che, pure accogliendo nuovi elementi, si sono consolidate nel tempo ed ancora oggi li spronano a lavorare con lo stesso amore e con lo stesso entusiasmo. Di questo, il merito è anche dell’autore dei testi, che, con le sue commedie, ispirate dalle comuni vicende del quotidiano e con l’esaltazione, in esse, dei valori umani, sociali e spirituali, li ha sempre stimolati e motivati profondamente.

Commenta con il tuo account Facebook