CANINO – Il museo della ricerca archeologica di Vulci ospita una nuova mostra di artisti contemporanei. E’ stata inaugurata il 23 settembre con taglio del nastro alla presenza del Sindaco Lina Novelli ,del delegato alla cultura Corrado Vaccarella e delle coordinatrici Patrizia Savarese ed Erika Cusimano.

Tre gli artisti protagonisti della iniziativa ”la ricerca della trama”: Normanno Soscia,Leonardo Caboni,Maurizio Soscia hanno arricchito con le loro opere lo spazio della sala conferenze del museo , porta del parco archeologico ambientale di Vulci.

Una carica di emozioni ha coinvolto i presenti che hanno apprezzato gli allestimenti garantiti con estrema sapienza e cura dai coordinatori.

La traccia dell’olio e delle ricchezze del territorio partendo dal paesaggio alle tradizioni anche religiose fino a quelle rurali ed archeologiche sono la guida dello spazio espositivo.

Per l’amministrazione comunale questa occasione rappresenta una presenza preziosa in uno spazio di valore quale quello del museo nell’ex convento San Francesco dove alla storia ed alla archeologia si unisce una contemporaneità che lega il passato al presente ed al futuro. La mostra rimarrà fino al 15 ottobre per essere ammirata da cittadini e visitatori.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email