Mercoledì 27 ottobre l’Arciconfraternita Maria SS delle Grazie ha donato strumenti scolastici all’Istituto Comprensivo “Galileo Nicolini” di Capranica.

Il Priore dell’Arciconfraternita Marco Valentini ha consegnato ai docenti referenti dei tre plessi scolastici il materiale didattico acquistato con il contributo della Fondazione Carivit, alla presenza del Dirigente Scolastico Maria Luisa Iaquinta, e del Consigliere di Indirizzo della Fondazione Stefano Silvio Rosa.

A ricevere il materiale di cancelleria, dizionari, un busto anatomico, casse bluetooth e quant’altro, i docenti Serena Cerasetti per la scuola dell’Infanzia, Lia Amedei per la Primaria e Valerio de Mattia per la secondaria di primo grado.

“L’Arciconfraternita Maria santissima delle Grazie – spiega il Priore Valentini – da sempre vicina ai propri concittadini, con questo progetto vuole aiutare concretamente i ragazzi investendo nella loro istruzione e quindi nel loro futuro”.

“Una iniziativa lodevole nata per sostenere il diritto allo studio dei giovani di Capranica e le loro famiglie, tra l’altro durante un periodo storico complesso come quello attuale dominato dalla crisi causata dal Covid-19” si congratula il Consigliere Stefano Silvio Rosa.

Quindi i ringraziamenti della Dirigente Maria Luisa Iaquinta la quale tiene a sottolineare l’importanza di una concreta sinergia tra l’istituzione scolastica, la comunità locale ed enti come la Fondazione Carivit. “Investire nel futuro – conclude la dott.ssa Iaquinta – vuol dire dotare i giovani della più ampia conoscenza, e farlo con i i giusti strumenti facilita e migliora il lavoro dei nostri docenti”.

L’evento si è concluso con la foto di rito e i rinnovati ringraziamenti.

Articolo precedenteSutri, opposizione denuncia problematiche irrisolte nelle scuole del paese
Articolo successivoRiemergono gli antichi reliquiari di Nepi