A partire dal 22 giugno personale specializzato alle dipendenze del gestore Gesenu, passerà casa per casa per applicare ai contenitori un microchip che consentirà di monitorare gli svuotamenti e le performance del servizio. 

 

Il Comune di Capranica, che in questi anni ha ottenuto ottimi risultati per quanto riguarda le percentuali di raccolta differenziata arrivando ad essere inserito nel 2019 nella lista dei “Comuni Ricicloni” di Legambiente con una percentuale di raccolta superiore al 78%, intende intraprendere un percorso sempre più virtuoso che, grazie alla tecnologia, consentirà̀ di tracciare quante volte vengono svuotati i cassonetti degli utenti. Queste informazioni sono fondamentali per monitorare le varie performance e ottimizzare il servizio di raccolta,  ed in un prossimo futuro, introdurre una sperimentazione della tariffa puntuale.

Per fare questo è necessario applicare ad ogni contenitore già in uso dalle varie utenze, un microchip (Tag) che assocerà̀ univocamente il contenitore all’utenza. Per questo a partire dal 22 Giugno, personale specializzato alle dipendenze del gestore Gesenu, passerà casa per casa per applicare ai contenitori il microchip sopra citato.

Onde evitare spiacevoli inconvenienti avvertiamo tutti gli utenti che l’applicazione del microchip non richiede nessun costo da parte dei cittadini, il personale incaricato sarà munito di tesserino di riconoscimento e non chiederà nessun tipo di documento che non sia inerente al servizio di raccolta differenziata. In base alle nuove normative di sicurezza a causa del COVID-19, i nostri operatori saranno muniti di tutti i dispositivi di protezione e limiteranno il contatto diretto con gli utenti allo stretto necessario.

Le utenze domestiche che vivono in case singole e le utenze commerciali, non devono fare nulla perché sarà il nostro personale a venire e installare il microchip nei contenitori. Per quanto riguarda le utenze domestiche invece, il gestore interagirà con l’Amministratore di Condominio/referente al fine di organizzare l’installazione dei microchip e la consegna del materiale informativo.

Ricordiamo, al riguardo che, dallo scorso 2 Gennaio 2020, il servizio di gestione dei rifiuti urbani è stato affidato all’azienda Gesenu SPA, che si è aggiudicata la gara di appalto indetta dal Comune di Capranica, per i prossimi 5 anni. Gesenu è una società con oltre 40 anni di esperienza nel settore “Green” e nella raccolta dei rifiuti in molte regioni italiane e all’estero. Per i prossimi 5 anni i cittadini dovranno rivolgersi a Gesenu e ai suoi canali di comunicazione (e/o dove previsto all’Ecosportello Comunale), per qualsiasi problematica relativa al servizio di raccolta differenziata.

Il nuovo servizio di raccolta prevede l’introduzione di molte novità che andranno a migliorare la gestione dei rifiuti ed in generale la qualità della raccolta differenziata.

In particolare parliamo di:

Introduzione del Nuovo Numero Verde

Oltre al già presente Eco Sportello gestito dal Comune di Capranica i cittadini potranno contattare il nuovo Ufficio Clienti ai seguenti numeri:

  • 800 66 70 36 NUMERO VERDE (SOLO DA RETE FISSA)
  • 075 59 17 125 (SOLO DA CELLULARI) da lunedì a venerdì 8.30 – 13.00 e 15.00 – 17.00 | Sabato dalle 8.30 alle 13.00

Canale WhatsApp | 333.9553215

I cittadini possono, inoltre, richiedere informazioni anche tramite il Canale Whatsapp, chattando con i nostri operatori.

Ritiro a Domicilio di Sfalci e Potature

Gli utenti che dovranno smaltire rifiuti ingombranti (come poltrone, televisori, ecc…) e grandi quantitativi di sfalci e potature, potranno richiederne il ritiro gratuito contattando il nuovo Ufficio Clienti.

App Junker

Per aiutare gli utenti e rendere la raccolta dei rifiuti sempre più “smart” è stata attivata l’App Junker, un’applicazione che spiega come si differenziano i rifiuti. Basta inquadrare il codice a barre stampato sull’imballaggio, o scrivere la tipologia di rifiuto, e Junker lo riconosce.