Ancora un week end di sport per tutti targato CONI Lazio e Regione Lazio quello che inizierà domani, venerdì 21 giugno, nella parrocchia romana del Corpus Domini alla Massimina. Nell’oratorio della parrocchia si svolgerà la festa finale di “ Sport senza confini”, il nuovo progetto inserito nel protocollo d’intesa “Coni e Regione, compagni di sport”, che per due settimane ha consentito a 60 bambini dai 6 ai 14 anni, provenienti dall’associazione “Mio fratello è figlio unico”, di praticare gratuitamente pallacanestro, badminton, scherma, hockey, pallavolo, tennis, football americano, tiro a segno e tiro a volo insieme ai tecnici delle rispettive federazioni. Sono state giornate uniche per i ragazzi perché oltre a conoscere nuove discipline sportive hanno assorbito i valori più nobili dello sport.

Sabato, invece, scatterà la prima delle “Notti bianche dello sport” in programma fino al mese di ottobre in diversi comuni laziali. Dalle 18 alle 24, a Capranica, in provincia di Viterbo, via Kennedy si trasformerà in un mega villaggio dello sport aperto gratuitamente ai cittadini. Con il prezioso contributo delle Federazioni sportive ed Enti di promozione sportiva di riferimento, che metteranno a disposizione i loro tecnici, e delle associazioni sportive del territorio che coinvolgeranno centinaia di giovani atleti, sarà una lunga serata di sport e divertimento per tutti. Il villaggio multisport ospiterà campi e postazioni per praticare pallacanestro, calcio, equitazione, danza, ginnastica, tiro a segno, calcio, judo e giochi tradizionali.