Giovani idee! Opportunità esperienze e sogni

0

 

CAPRANICA – Sogno e passione sono le due parole che hanno fatto da filo conduttore all’evento “Giovani idee! Opportunità, esperienze e sogni” organizzato dal comune di Capranica e dalla rete Informagiovani 8+.

Un pubblico numeroso, più di duecento persone, ha assistito, interessato e partecipe all’avvicendarsi sul palco di rappresentanti istituzionali e giovani talenti presso il Teatro Francigena di Capranica lo scorso 10 febbraio.

Moderatore dell’evento Stefano Gobbi, animatore culturale, che dopo i saluti istituzionali del sindaco Angelo Cappelli e dell’assessore ai Servizi sociali Pietro Nocchi ha introdotto Pierluigi Regoli, Segreteria dell’assessorato alla Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio, che ha illustrato tutti gli interventi a favore dei giovani e delle amministrazioni che li sostengono in campo regionale.

A seguire gli interventi di Mariano Berriola (presidente della Fondazione Italia Orienta e direttore del Corriere Università) e Riccardo Onori (ricercatore e progettista europeo) che hanno raccontato le loro esperienze e hanno fornito preziosi consigli, ai numerosi giovani presenti in platea, su come cercare le giuste informazioni e saper orientare le proprie scelte nel difficile momento del passaggio dalla scuola al mondo del lavoro e come cogliere le numerose opportunità offerte dall’Unione Europea.

La seconda parte del pomeriggio è iniziata con la premiazione di quattro giovani maratoneti locali (Federico Montori, Matteo Andreotti, Rosa Maria Parigiani, Martina De Luca) che dopo un anno di duri allenamenti lo scorso 6 novembre hanno coronato il loro sogno di prendere parte alla maratona di New York.

Ospiti d’onore della serata Emanuele Di Marino e Arjola Dedaj conosciuti come “la coppia dei sogni” e che hanno rappresentato l’Italia alle ultime Paralimpiadi di Rio nella velocità e nel salto in lungo rispettivamente per le categorie amputazioni e non vedenti. I due atleti hanno raccontato il loro percorso, non sempre facile e privo di ostacoli, rispondendo anche alle domande di alcuni alunni delle scuole medie di Capranica curiosi di saperne ancora di più su questi due atleti dal grande carisma. Dopo i due campioni nazionali si è passati alla premiazione del capranichese Sebastiano Meloni giovane campione nazionale di pesca con canna da natante.

La terza e ultima parte del pomeriggio è stata completamente dedicata alle eccellenze locali:  ragazzi under 35 che hanno avuto il coraggio e la tenacia di credere in un sogno e realizzarlo. In particolare sono stati premiati Lucrezia Liberati e Sara Palmisano per il Comune di Capranica, Caterina, Elisabetta e Martina Eusepi per il Comune di Bassano Romano, Piera Bertocci per il Comune di Blera, Michele Fanelli per il Comune di Canepina, Luigi Picca per il Comune di Caprarola, Valerio Lipperi per il Comune di Carbognano, David Rabbai per il Comune di Oriolo Romano, Remo Stella per il Comune di Ronciglione, Giovanni Bruschi per il Comune di Sutri, Gabriele Trevi per il Comune di Vetralla e Simone Ottaviani per il Comune di Villa San Giovanni in Tuscia.

Pomeriggio intenso ed emozionante che si è chiuso con una grande foto di gruppo di giovani eccellenze e degli amministratori di 12 comuni che hanno deciso di fare rete e collaborare per creare nuove opportunità “per reinventare un mondo in cui usiamo più spesso i nostri talenti migliori per ottenere insieme risultati migliori di quanto potremmo raggiungere da soli” (K.A.)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.