Il primo Vip selezionato dal Touring Club per i “Pomeriggi Touring 2020” di Viterbo sul tema “Vip in Tuscia” è Francesco Petrarca. Ne parlerà venerdì 31 gennaio a palazzo Brugiotti di Viterbo (via Cavour 67; ore 16,30 sala conferenze Museo della Ceramica) Stefano Pifferi docente al Disucom dell’Università della Tuscia con l’argomento Petrarca homo viator in Tuscia.

“E’ stato un viaggiatore per conoscenza – ha sottolineato Pifferi – un uomo curioso di superare i limiti del proprio sapere attraverso l’empirica esperienza del mondo. In questa prospettiva verrà analizzata la produzione odeporica di Petrarca, con particolare attenzione all’area della Tuscia, da sempre territorio di transito e luogo di incontri e confronti con l’altro”. E’ utile ricordare che il poeta aretino in uno dei suoi viaggi a Roma, a poco più di trent’anni, nel 1337, fu ospite di Orso Anguillara nel castello di Capranica presso Viterbo. Scriverà tra l’altro all’amico card. Giovanni Colonna “… Qui l’aere è molto salubre … Per le valli con roco mormorio corrono fonti di dolci acque…”

Il consolato Touring di Viterbo, oltre a Petrarca, ha scelto altri quattro Vip che in vari secoli hanno soggiornato con profitto culturale nella Tuscia Viterbese. “I prossimi appuntamenti – ha detto il console Vincenzo Ceniti animatore dell’iniziativa giunta alla XII edizione – sono Luigi Pirandello, Corrado Alvaro, Sebastian Matta e G. Friedrich Haendel” .
I “Pomeriggi Touring sono organizzati con il patrocinio della Fondazione Carivit e la collaborazione dei Club locali di Fidapa, Associazione Nimpha e Inner Wheel.