Il Comune di Caprarola ha pubblicato un regolamento che disciplina in forma unitaria e coordinata l’insieme delle attività praticate nelle aree ricadenti nell’area di rispetto della “Caldera del Lago di Vico”, dettando le prescrizioni di massima per le attività antropiche.

Allo scopo di ottimizzare gli interventi fitosanitari inevitabilmente necessari per una produzione sostenibile il comune prevede la possibilità di istituire specifici bollettini fitosanitari, i quali potranno riguardare anche solo alcune frazioni del territorio comunale. Tali bollettini dovranno essere redatti da tecnici abilitati e dovranno essere delle vere e proprie “linee guida”aventi lo scopo di suggerire ai produttori la necessità o meno di effettuare un intervento fitosanitario basandosi sul costante monitoraggio della presenza di fitopatogeni. L’eventuale emanazione dei bollettini fitosanitari dovrà essere comunque curata direttamente dal Comune di Caprarola attraverso appropriati strumenti di pubblicazione.

Nel caso in cui fosse comunque necessario delimitare la singola area oggetto del trattamento fitosanitario, la segnalazione dovrà essere effettuata mediante appositi cartelli da apporre prima del trattamento stesso, preferibilmente stilati sulla base di un modello che verrà messo a disposizione dei produttori nell’apposita sezione del sito istituzionale o reperibile presso l’Ufficio tecnico comunale.

Nei cartelli di indicazione delle aree trattate deve essere comunque specificato: il principio attivo mpiegato; la data del trattamento; la data di rientro.