Castel Sant’Elia, comune della provincia di Viterbo, ha scelto Skylab Studios per dotare il suo territorio delle soluzioni più innovative del momento.

 

Un sistema di segnaletica interattiva capace di dare informazioni al turista 24 ore su 247 giorni su 7, illustrando il patrimonio culturale in più lingue, migliorando così la fruibilità dei monumenti e permettendo ai visitatori di integrarsi perfettamente con la città.
In particolare modo il sistema è dedicato alla storica Basilica, da oggi visitarla non è mai stato così semplice!

Il turista sarà accompagnato, durante la visita, da un assistente virtualein un tablet, dato in dotazione dal Comune di Castel Sant’Elia, che spiegherà, in maniera dettagliata, tutti i punti della Basilica rendendo la visita più gradevole e interattiva.
Basterà un semplice smartphone o tablet per avere le informazioni sul palmo della propria mano e scoprirne tutti i suoi segreti grazie ad un Virtual Tour Immersivo, un’idea del tutto innovativa che vede l’accessibilità al primo posto grazie a dei servizi interattivi dedicati anche ai disabili.

Il fantastico viaggio all’interno della Basilica di Castel Sant’Elia renderà il paese innovativo come non mai, mettendo a disposizione del turista la storia e la cultura del comune con un semplice click!

Lo stesso virtual sarà usato per promuovere la cittadina e la sua splendida basilica in tutto il mondo rendendolo accessibile dal sito ufficiale del comune e condividendolo sui principali social network o direttamente tramite WhatsApp e email, il tutto in due lingue: italiano e inglese.

“Il progetto di Castel Sant’Elia – dice Leonardo Tosoni, Art Director di Skylab Studios – è solo il primo passo che la nostra azienda sta facendo nel mondo della realtà virtuale immersiva. Stiamo già lavorando ad una versione 2.0, grazie alla quale, vedere alcuni dei personaggi presenti negli affreschi della basilica prendere vita e raccontare la storia e descrivendone le scene illustrate. Un notevole salto in avanti sia per la nostra azienda che per il piccolo comune viterbese. Abbiamo scelto proprio Castel Sant’Elia a dimostrazione di quanto le innovazioni possono essere potenti e validi alleati per aumentare i numeri turistici sul territorio e online”