Dal 4 all’8 agosto si è infatti tenuto a Castiglione in Teverina il Secondo Meeting Internazionale del progetto 3WILL – Working in Integration of Local Life, che unisce 24 comuni di 19 paesi europei.

Il Progetto è finanziato dal Programma Europa dei Cittadini 2014-2020 della Commissione Europea nell’ambito dell’azione “Network of Towns” ed è coordinato dal Comune di Wieliszew, in Polonia.

Il Progetto 3WILL vuole dare seguito alla rete di città, nata con il Progetto WILL – Working together for Innovative Volunteering nell’ambito del Programma Europe For Citizens 2007-2013 e proseguita con il 2WILL – To Work in Integration of Local Life nell’ambito del Programma Europe For Citizens 2014-2020, con lo scopo di promuovere l’impegno democratico, la collaborazione attiva, innovativa e una partecipazione civica sul tema del volontariato e dell’impegno civile.

I focus principali dell’azione sono sulla solidarietà come valore generale e come mezzo di resilienza in tempi di crisi, e sul dibattito sul futuro dell’Europa, e in particolare sul ruolo delle piccole comunità nella costruzione di un senso di Europa cittadinanza.

Il Secondo Workshop Internazionale, tenutosi a Castiglione in Teverina, ha avuto come tematica principale “Future challenges for Solidarity: resilience of the solidarity tissue against world wide crisis”, con l’obiettivo di condividere le diverse visioni sul futuro delle attività di volontariato alla luce del rapido cambiare della situazione internazionale.

“Castiglione in Teverina ha una lunga storia di cooperazione internazionale, come dimostra la forte partecipazione a reti internazionali e il coordinamento di progetti nell’ambito del programma Europa dei Cittadini, come le iniziative ECOS e EVOKE – ha dichiarato il sindaco di Castiglione in Teverina Leonardo Zannini – . L’iniziativa WILL ha creato una rete solida, attraverso cui vengono non solo mantenuti i rapporti di gemellaggio, ma vengono creati ulteriori importanti progetti per i nostri cittadini, come ad esempio l’Erasmus+ Sport INDOORS e lo scambio giovanile, sempre nell’ambito Erasmus+, MUSIC, che vedono coinvolte organizzazioni locali in rete con il nostro comune gemello di Herrera del Duque, in Spagna”.

“È un piacere per noi poter ospitare qui a Castiglione in Teverina il Secondo Workshop Internazionale del progetto 3WILL – ha affermato il Presidente del Comitato Gemellaggi, Marcello Perquoti -. Il Comitato Gemellaggi crede fermamente in queste occasioni di cooperazione internazionale e nella possibilità di un effettivo dialogo tra i cittadini d’Europa ed è bello vedere come il nostro impegno ha contribuito alla creazione di progetti destinati ai nostri giovani nell’ambito Erasmus+. Siamo inoltre molto felici di poter di nuovo accogliere le delegazioni nel corso della Festa del Vino dei Colli del Tevere, quest’anno di nuovo tornata alla sua normale realizzazione”.

Articolo precedenteUSPP Lazio: Polizia Penitenziaria abbandonata dal DAP, Istituzioni e Politica!
Articolo successivoCivita Castellana, 12 ragazzi impegnati in Comune e scuole per un anno come servizio civile