CASTIGLIONE IN TEVERINA – Iniziano da venerdì 29 aprile a Castiglione in Teverina i festeggiamenti in onore del SS. Crocifisso, protettore del centro vitivinicolo viterbese. Con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, della Pro Loco ed il contributo di cittadini ed operatori economici, il Comitato festeggiamenti delle classi 70-71-72-90-91-92 ha preparato un ricco programma di eventi che faranno da contorno ai tradizionali riti religiosi in onore della sacra immagine del Crocifisso.

A Castiglione in questi giorni sarà un susseguirsi di eventi e di spettacoli che si svilupperanno da venerdì 29 aprile a martedì 3 maggio, giorno dedicato al Santo Protettore. Due gli appuntamenti più attesi che andranno in scena alle ore 21:30 in piazza Maggiore: quello di venerdì 29 aprile, con il comico cabarettista Antonio Giuliani, e quello di sabato 30 aprile con Pupo in concerto. L’ingresso è gratuito. Spazio anche per gli eventi sportivi: il primo sabato 30 aprile alle ore 15 con la gara ciclistica del 77° GP Castiglione in Teverina – 17° Memorial Dario Bianchi – 4° prova del Circuito dei Borghi Umbri e della Tuscia; il secondo, domenica primo maggio con il Primo Torneo TTX in collaborazione con la Federazione Italiana Tennistavolo.

Sarà il Vescovo di Viterbo, Monsignor Lino Fumagalli con la celebrazione della Santa Confermazione ad avviare i riti religiosi la mattina del 1° maggio, che proseguiranno il 2 ed il 3 maggio, dopo le giornate del Triduo, con la Solenne Esposizione e la Solenne Riposizione della Sacra Immagine del Ss. Crocifisso, la struggente effige lignea del XIV secolo verso la quale i castiglionesi hanno una profonda devozione e che, di generazione in generazione, viene tramandata sin dal 1703.

Particolarmente partecipata come ogni anno sarà la Processione della mattina del 3 maggio, giorno della festa. Fulcro degli eventi religiosi è la Chiesa Parrocchiale dedicata a santi Filippo e Giacomo, dove è custodita l’immagine del Crocifisso: le Confraternite con il parroco Don Alfredo Cento condurranno in processione, insieme alle autorità locali, alla banda cittadina e a numerosi fedeli, l’immagine lignea del Santissimo Crocifisso per le vie infiorate del paese.

E nella continuità della tradizione, nel pomeriggio di martedì 3 maggio in piazza Maggiore si svolgerà la Tombola e l’estrazione della Lotteria Ss. Crocifisso. Eventi che precederanno la riposizione del Crocifisso. Alle ore 23:00 lo spettacolo pirotecnico concluderà la giornata.

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale tutta ringrazia il Comitato Festeggiamento Ss. Crocifisso classi 70-71-72-90-91-92, il suo Presidente, il parroco Don Alfredo Cento, la Pro Loco, la Protezione Civile, tutte le Associazioni e tutte i cittadini, i commercianti, le attività locali che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione.

Articolo precedenteBolsena festeggia in musica il Primo Maggio
Articolo successivoGli Sbandieratori di Santa Rosa tornano in Austria