Browsing: Cronaca Giudiziaria

Cronaca Giudiziaria Viterbo e Provincia | Ultime notizie di cronaca giudiziaria di OnTuscia.

Cronaca Giudiziaria

Come si vede da qualche articolo che si impone di curiosare anche all’estero, il gioco, la tutela dei territori e dei giocatori sono in prima linea ovunque, non solo da noi… e questo per quello che riguarda il gioco terrestre. Ma anche il gioco online e la roulette gratis sono nel mirino dei vari Regolatori in quanto è senza dubbio il comparto del futuro di questo settore ed è anche quello più frequentato dai giovani e giovanissimi, ma purtroppo è anche quello che riserva più difficoltà nell’affrontarlo e nel controllarlo per i noti motivi.

Cronaca

VITERBO – Il Presidente del Tribunale, dott.ssa Maria Rosaria Covelli, il Procuratore della Repubblica, dott. Paolo Auriemma, il Direttore reggente U.E.P.E. Viterbo e Rieti, dott.ssa Laura Borsani, il Presidente dell’Ordine degli Avvocati, avv. Luigi Sini e il Presidente della Camera Penale, avv. Mirko Bandiera, hanno siglato il “Protocollo per la sospensione del procedimento con messa alla prova” per imputati maggiori di età.

Cronaca

VITERBO – (M.C.) L’ex direttore generale della Viterbese, Giorgio Chessari, è stato condannato a due anni di reclusione per bancarotta fraudolenta. A sancirlo il Tribunale di Viterbo, che ha nel contempo assolto Chessari dall’accusa di falsificazione di fatture e bancarotta documentale.

Cronaca

Barbara Bianchi VITERBO – Un milione e mezzo di euro. A tanto ammonterebbero i danni morali e materiali, causati dal sistema di tangenti, instaurato all’interno delle Asl di Viterbo, Rieti e Roma H, per la gestione dei servizi informatici da parte della società viterbese Isa.

Cronaca

Barbara Bianchi VITERBO – Tutti assolti dai reati di tentato omicidio e danneggiamento, i tre giovani viterbesi coinvolti nella rissa del 29 novembre 2009, di fronte ad un famoso bar notturno sulla Teverina, alle prime luci dell’alba.

Cronaca

Barbara Bianchi VITERBO – Adescava le proprie vittime spacciandosi per un medico della clinica privata per la quale, in realtà, lavorava come radiologo. Si mostrava gentile ed educato, attento ad ogni particolare. Poi l’invito a bere qualcosa insieme: un bicchiere di vino, un caffè o un thè. E di nascosto le gocce di benzodiazepina versate nella bevanda, per stordire le donne. Addormentarle. Renderle sonnolenti e incapaci di reagire. E infine la violenza sessuale.

Cronaca

VITERBO – (B.B.) Siamo nel 2008, a Vignanello, di ritorno da una serata fuori, in un famoso locale notturno di Viterbo. Complici l’alcol e l’adrenalina, l’atmosfera è molto calda quando il gruppo di amici, tutti di nazionalità rumena, si mette in macchina.

Cronaca

Barbara Bianchi VITERBO – Importavano auto da Germania, Austria e Belgio, addebitandone l’acquisto ad una società prestanome intermedia, per evitare, così facendo, il pagamento dell’Iva. L’ennesimo processo per frode carosello è giunto, nel tardo pomeriggio di martedì 13 ottobre, a sentenza davanti al Collegio dei Giudici Turco, Mattei e Nisi.

1 2 3 4