Browsing: RES PUBLICA

RES PUBLICA

VITERBO – Riprendo, come rari ed utili, ampi stralci di un intervento dell’economista Massimo Mucchetti, apparso di recente su Repubblica a commento di un testo di Michele Salvati:

RES PUBLICA

VITERBO – Intanto ritengo che sia diventato, non in modo irreversibile, anzi, un partito carismatico, nel senso che il carisma del leader supplisce alla dialettica interna, all’elaborazione collettiva, al confronto defatigante tra storie, radici, pulsioni ideologiche, culture.

RES PUBLICA

VITERBO – A mente fredda, per quanto possibile dopo il NEXIT di Renzi, bisognerebbe capire cosa è diventato il Partito Democratico dopo tre anni di mutazioni.

RES PUBLICA

VITERBO – Sulla situazione di degrado, ingovernabilità, sporcizia, buche & affini di Roma se ne è parlato e se ne parla, anche con un accanimento mediatico degno di miglior causa; Virginia Raggi, il Sindaco (dire Sindaca mi pare un po’ superficiale e ridicolo), galleggia tra buoni propositi ed attesa di eventi imprevisti che possano cambiare la situazione.

RES PUBLICA

VITERBO – Con questo ossimoro sconcertante, “La sinistra è di destra”, Piero Sansonetti intitolava un volume BUR edizioni 2013, che non ebbe l’attenzione che probabilmente meritava, per molti motivi: innanzitutto la dimostrazione della tesi proposta i cui capisaldi argomentativi sono:

RES PUBLICA

VITERBO – Ma se io avessi comprato un biglietto della lotteria di Capodanno e, come se avessi vinto il primo premio, mi fossi recato in una rivendita Porche per acquistare l’ultimo modello super accessoriato esibendo il biglietto, cosa mi sarebbe successo?

RES PUBLICA

VITERBO – Non ha fatto in tempo a quietarsi l’eco della clamorosa vittoria referendaria delle ragioni del NO, che torna ad imperversare la bufera mediatico-giudiziaria: dal nord, al centro, al sud; ed appunto verso (usando categorie approssimative) la sinistra (Sala, De Luca), il centro (Raggi), la destra (Berlusconi).

1 2 3 9