“Da una filosofia ecco che nasce un luogo libero da ogni pregiudizio, dedito all’autosviluppo tramite le arti, in un luogo dove artisti e amanti della natura si incontrano, sognando una società migliore”

Così Celleno, in questa estate rovente, si infiamma e dall’ibridazione di musica, performance, pittura, scultura e tanto altro ancora, nasce il 1° FESTIVAL REPUBBLICA DELLE ARTI, che apre il cartellone estivo promosso dal Comune, e che si protrarrà fino a settembre.

Diversi gli appuntamenti consolidati nel tempo, come La Notte dell’Arpia e i Teverina Buskers, e nuovi progetti e proposte con Simone Gamberi e i ragazzi della repubblica delle arti music, “Vele al vento in Teverina” con gli Artisti della Biennale di Viterbo, curato e diretto da Laura Lucibello, il Corteo Storico di Montefiascone e la mostra con performance di Paul Whitehead con Pierotti, Orologi, Bravo, Villetti quartet.

Domenica 7 luglio da non perdere la passeggiata tra le meraviglie naturalistiche di Celleno con Il Cammino degli Artisti, condotto e diretto da Cristina Fratini.

Una grande occasione, quindi, di approfondimento e di divertimento in una programmazione di durata continuativa che valorizzi i luoghi accessibili di interesse sociale, culturale, storico artistico e naturalistico, incentivando con contenuti di qualità la voglia di aggregazione dei cittadini.

 

Commenta con il tuo account Facebook