CELLENO – Si è conclusa con successo la XXXII Festa delle Ciliegie, molti i visitatori che hanno omaggiato il delizioso frutto della tradizione cellenese, tra i tanti anche il Prefetto Giovanni Bruno, l’Assessore alle Politiche Sociali e Welfare della Regione Lazio, Alessandra Troncarelli, il Presidente della Provincia, Pietro Nocchi ed i Sindaci della Teverina.

Quest’anno oltre ai consolidati ed immancabili appuntamenti della programmazione domenicale con la gara di SPUTO DEL NOCCIOLO e la CROSTATONA, la sorprendente novità è stata la sfilata in notturna dei carri allegorici di sabato. Per la prima volta i giovani che ogni anno si adoperano per la costruzione dei carri rigorosamente a tema ciliegia, hanno allestito con luci e led le loro creazioni, rendendo ancor più magica e suggestiva la serata, che è proseguita con un grandioso party in piazza con musica e tanto divertimento!

Il Sindaco Marco Bianchi si è detto molto soddisfatto di questa edizione, che ha visto il susseguirsi delle storiche attività della Festa e delle più importanti novità 2018, grazie al grande sforzo della Pro loco e al supporto dell’Amministrazione comunale, del Consorzio Ciliegia di Celleno e dei tanti volontari impegnati nell’organizzazione e nella sicurezza.

Insieme sono riusciti a regalare a tutti i presenti tre giornate all’insegna della spensieratezza, di cui la ciliegia, fresca o trasformata in frittelle, confetture e dolci, è stata la regina incontrastata! Molti anche i turisti che dopo la Festa della Ciliegia hanno voluto visitare anche il piccolo e seducente Borgo Fantasma.

Per tutti coloro che si fossero persi questo weekend, l’appuntamento è all’anno prossimo, sempre la seconda domenica di giugno e sempre pronti alla esaltazione dell’ Oro Rosso di Celleno!
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email