Questa sera torna a Celleno l’atteso appuntamento con la Notte dell’Arpia. Dopo la bella esibizione di David Riondino dello scorso anno, un altro protagonista dei teatri italiani, Moni Ovadia, che accompagnato dal pianoforte di Lucrezia Proietti trasporterà il pubblico nell’Argentina di Jorge Luis Borges.

“E’ per noi un grande privilegio ospitare, all’interno della nostra rassegna, un personaggio come Moni Ovadia che siamo certi saprà regalare poesia al pubblico che interverrà all’evento” dichiara il Sindaco Marco Bianchi. Pochi i posti ancora disponibili per la performance che si svolgerà alle 21.30 in Piazza Castellani (prenotazioni sulla pagina Facebook del Borgo Fantasma di Celleno).

Articolo precedenteCivitella d’Agliano, due giorni di apertura del giardino ‘La Serpara’
Articolo successivoLe musiche Schumann a Palazzo Farnese di Caprarola