Diecimila persone da tutta Italia e oltre 4000 figuranti sono stati i numeri della prima giornata del Carnevale Civitonico 2019 che sta vedendo la partecipazione esponenziale anche di media e giornalisti.

Il 24 febbraio, per la giornata di debutto di questa nuova attesa edizione del “pazzo” Carnevale di Civita Castellana, sono stati tutti protagonisti della grande festa.

Una festa inclusiva nel segno dei carri allegorici e dei carnevalari, che come ogni anno hanno proposto al grande pubblico una sfilata unica nel suo genere: un vero e proprio spettacolo nello spettacolo con un serpentone di luci, musica e colori lungo quasi 3 km.

E il pubblico ha risposto come sempre con entusiasmo, partecipando alle danze, ai cori e lasciandosi trascinare dal ritmo inimitabile di questa grande carnevale del viterbese ormai noto in tutta la penisola.

Prossimo appuntamento con la sfilata, la musica e i balli è per domenica 3 marzo… aspettando i festeggiamenti di martedì grasso e il Rogo de o’ Puccio.

Le sfilate partiranno dalle 14.30 con lo schieramento dei carri allegorici su via San Gratiliano e Piazza della Liberazione per dare inizio alla sfilata che li condurrà fino nel cuore del centro storico, in piazza Matteotti. I carri partiranno da piazza della Liberazione, nella parte nuova della città, percorreranno poi via Mazzini, via della Repubblica e, dopo aver attraversato il Ponte Clementino, si inoltreranno nelle vie del centro storico, per la parte più suggestiva della sfilata, arrivando infine in piazza Matteotti con le prime luci della sera.

Il programma della kermesse comprende, inoltre, il giovedì grasso, quando si svolge il Carnevale dei bambini, una festa in maschera con musica, animazione e giochi.