Si è svolta a Civita Castellana in Viale Marinai d’Italia Presso il Campo da Rugby Angeletti , la tappa della “Carovana della prevenzione”, un progetto ideato congiuntamente dalla Fondazione Policlinico Universitario Gemelli e dalla Susan G. Komen Italia per offrire gratuitamente prestazioni cliniche e diagnostiche di prevenzione, soprattutto alle categorie più svantaggiate, su tutto il territorio nazionale.

L’importanza della prevenzione si viene a rispecchiare anche nelle parole del Sindaco Caprioli e dell’Assessore ai Servizi Sociali Carlo Angeletti che hanno evidenziato – come “l’Amministrazione comunale sia particolarmente attenta alla prevenzione, sotto tutti gli aspetti.

Per noi è stato un motivo di orgoglio e di vanto ospitare la Carovana della prevenzione a Civita Castellana, in quanto essa è formata da professionisti molto preparati e bravi.
Questa tappa è stata quindi un motivo per venire incontro alla nostra comunità e alle donne che rientrano nella fascia sensibile, attraverso visite fondamentali per la loro salute”.
Gli screening effettuati dalla Carovana Susan G. Komen, sulle donne civitoniche ha visto i seguenti numeri d’intervento: 37 mammografie, 15 visite ginecologiche, 15 ecografie, 10 trattamenti shiatsu e 5 visite nutrizionali.

L’Amministrazione Comunale ha voluto ringraziare la Consigliera Comunale Lorena Sconocchia, Miriam Turchetti, Simona Profili e il Presidente del Rugby Civita Castellana Antonio Angeletti congiuntamente a tutta la società sportiva, che ci hanno permesso grazie al loro lavoro di volontariato di ottenere questo lusinghiero traguardo nel campo medico della prevenzione .

Commenta con il tuo account Facebook