Dei santi Marciano e Giovanni, patroni di Civita Castellana, non esiste nessuna statua, non si venera nessuna immagine. Il culto, vivissimo, è tutto per le reliquie dei due martiri, conservate nella Chiesa Cattedrale. Il 16 settembre l’urna d’argento che le contiene, viene esposta su un trono e portata in processione attraverso le antiche vie della città, fino a quando la pesante “macchina” sosta e i fedeli ripetono il tradizionale rito del “bacio”. San Marciano e San Giovanni, padre e figlio simboli della città.

Programma dei festeggiamenti

Triduo di preparazione.

  • Martedì 13 e Mercoledì 14 settembre – ore 18.00. Santo Rosario e S. Messa.
  • Giovedì 15 settembre – ore 18.00. Vigilia della Festa. Vespri solenni e S. Messa.
  • Venerdì 16 settembre – ore 4.30. Solenne slancio delle campane annuncia la S. Messa dell’aurora.
  • Ore 5.00 – 6.00 – 7.00 – 8.00 – 9.00. Sante Messe celebrate dai parroci della Vicaria.
  • Ore 11.00. S. Messa solenne presieduta da S. Em. il cardinale Fortunato Frezza.

Ore 20.30 – S. Messa presieduta dal Parroco Don Alessandro Profili.

Ore 21.00 – Solenne Processione con le reliquie dei santi Patroni, accompagnata dalle rappresentanze di ciascuna parrocchia, dalle autorità civili e militari, e accompagnata dalla Banda Musicale “Muzio Clementi”.

  • Venerdì 23 settembre – ore 18.30. Ottavario della Festa. S. Messa e Benedizione nel portico della Cattedrale con le reliquie dei santi Patroni.
Articolo precedente2022 un anno con il Simulabo, per far conoscere le attività del Sistema museale del lago di Bolsena
Articolo successivoDa domani i lavori di ripristino della pavimentazione sulla strada “Cassia”