CIVITA CASTELLANA – Non solo i bambini africani del Burkina Faso ma anche i piccoli italiani che hanno vissuto la traumatica esperienza del terremoto saranno, quest’anno, i destinatari degli aiuti dell’APS Il regno dei bambini.

I modi per aiutare sono molti e tutti dedicati ai minori che in Africa come in Italia vivono momenti drammatici. I bambini di Accumoli, uno dei borghi più colpiti dal terremoto che in questi mesi ha devastato il Centro Italia, e i piccoli di Tenkodogo, che ogni giorno lottano per avere accesso a cibo e istruzione, hanno diritto come ogni altro bimbo di vivere la magia del Natale.

Partendo da questo presupposto, la presidente dell’associazione Elisa Mei, che insieme alla sorella Giorgia Mei nel 2010 ha fondato l’APS Il regno dei bambini, ha dato vita con l’aiuto dei volontari a diverse iniziative:«Quest’anno, vista l’emergenza che il sisma ha creato nelle regioni centrali, abbiamo sentito l’urgenza di fare ancora di più per riuscire a dare sostegno sia ai bambini della scuola in Burkina Faso sia ai bimbi italiani che vivono nelle zone terremotate – racconta Elisa Mei – Ho contattato personalmente il sindaco di Accumoli e ho offerto il nostro aiuto. Ho preferito contattare direttamente lui, senza intermediari, perchè questo è stato il nostro modo di procedere fin dagli inizi: sei anni fa, – spiega – abbiamo deciso di aiutare la scuola in Burkina Faso perchè mia sorella, essendo sul posto, aveva un contatto diretto con le maestre e gli studenti.

Tornando all’Italia, qualche mese fa ho contattato il primo cittadino di Accumoli che ha accolto con entusiasmo la nostra proposta ma, dopo le tante donazioni che il suo comune e gli altri colpiti dal sisma hanno ricevuto da tutta l’Italia, gli ho chiesto di cosa ci fosse bisogno, avendo un occhio di rigurdo per i più piccoli. Giocattoli e vestiti per i ragazzini era ed è tra le principali necessità. Così, oltre al consueto Mercatino e alla Cena di Natale, abbiamo organizzato una raccolta di giocattoli e vestiario che consegneremo personalmente ai cittadini di Accumoli prima di Natale. Infatti, le famiglie con bambini in questo momento sono tutte ospiti in un albergo a San Benedetto del Tronto, dove il 23 dicembre ci recheremo per portare quanto raccolto e per aiutarli a vivere, per quanto possibile, la magia del Natale. Abbiamo già iniziato la raccolta sabato scorso presso il centro commerciale Piazza Marcantoni e continueremo anche domani. A tal proposito, vorrei ringraziare il direttore del Centro Commerciale Piazza Marcantoni e il Bar Garden per averci permesso, anche quest’anno, di collocare le bancarelle e il punto di raccolta presso le loro attività commerciali. – afferma – Per la Cena di Natale, invece, ringrazio Vivimoringa (Earth Mother Project) per la sentita partecipazione e per il contributo dato alla cena solidale».

Saremo presenti sabato 3 e 10 dicembre con due punti di raccolta: presso il centro commerciale Piazza Marcantoni dalle ore 9 alle 19 e davanti al Bar Garden (Sergio e Danilo), dalle ore 9 alle 14, per raccogliere giocattoli e vestiti, nuovi e usati in buono stato per la fascia d’età 0-15 anni. Sul posto sarà possibile acquistare anche i prodotti del Mercatino di Natale.

Per chi volesse dare il proprio contributo e contemporaneamente trascorrere una serata tra amici all’insegna della solidarietà, l’APS Il regno dei bambini vi aspetta per la Cena di Natale in programma per sabato 17 dicembre presso l’agriturismo Casale Mariposa (SP. Carbognanese KM 1,7 Loc. Iello, Fabrica di Roma – Vt). Per info e prevendite contattare Elisa Mei 320 728 9570 oppure consultare la pagina Facebook dell’associazione: https://www.facebook.com/apsilregnodeibambini/

Il ricavato della Cena e della vendita dei prodotti artigianali realizzati dai volontari dell’associazione verrà interamente devoluto per sostenere entrambe le cause.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email