Sabato 18 giugno 2022 – ore 9.30 Sala Doebbing – Nepi

Cattolici e politica, quale spazio?

La commissione diocesana per la pastorale sociale e del lavoro, istituita dal vescovo Romano Rossi nell’autunno del 2020, propone un momento di riflessione su cattolici e politica il prossimo sabato 18 giugno, alle 9.30, a Nepi, presso la sala Doebbing.

Intervengono: Claudio Canonici, Direttore Istituto superiore scienze religiose “Alberto Trocchi”, lo stesso vescovo Rossi, Erminia Ocello, Presidente Consiglio comunale di Rignano Flaminio. Introduce e modera Sergio Amici, Coordinatore commissione diocesana per la pastorale sociale e del lavoro.

Da molto tempo in Italia il binomio “religione e politica” è uno dei temi più interessanti del dibattito pubblico, su cui si misurano studiosi e commentatori, giornalisti e parlamentari, ma anche osservatori internazionali.

La domanda da porsi è se in Italia ci sia ancora un cattolicesimo politico e se possieda buona salute. Indubbiamente il nostro è un Paese e una Chiesa che ha fatto tanto in termini di testimonianza e attività politiche di ispirazione cattolica.

Esistono settori della Chiesa che narrano un cattolicesimo politico credibile e nuovo, si pensi ad associazioni di volontariato, come la Caritas, Ong (Organizzazioni Non Governative), scuole di politica, gruppi di cittadinanza attiva e di quartiere, gruppi migranti, liste civiche o minoranze nei grandi partiti e così via. Certamente minoritari ma qualitativamente importanti, poco raccontati dai media, i quali possono ritenersi semi per un rinnovato cattolicesimo politico italiano.

Articolo precedenteOpposizione Montefiascone: “L’amministrazione PD come Cimabue, fa una cosa e ne sbaglia due”
Articolo successivoWiPlanet Montefiascone sconfitta a Grosseto