DISTRETTO / CREATIVO, progetto culturale dell’associazione 20 Chiavi Teatro e sotto la direzione artistica di Ferdinando Vaselli, dà il via alla prima edizione di DISTRETTO / FESTIVAL: preceduto da un’anteprima il giorno 8, dal 14 al 16 Dicembre, grazie ad 1 spettacolo teatrale, 1 incontro, 2 laboratori e 1 lezionespettacolo le strade di Civita Castellana (VT) si animeranno dell’entusiasmo dei 200 ragazzi coinvolti nell’iniziativa.

Pensato per fondere le realtà territoriali a quelle artistiche, DISTRETTO / FESTIVAL
prenderà vita in quei luoghi che consideriamo importanti e che non sono solitamente contemplati come fucina di produzione culturale: i centri anziani, quelli sociali, persino quelli commerciali, le piazze.

In questo contesto si inserisce lo spettacolo d’apertura al festival durante l’anteprima dell’8 Dicembre: “Gobbo a Mattoni” di Riccardo Goretti è un’ode ai circoli sociali presenti in Italia fino a qualche decennio fa, luoghi in cui la cultura popolare e quella politica si intrecciavano per dar vita ad un dibattito sempre nuovo e con risvolti spesso esilaranti.

La collaborazione con gli abitanti del posto è uno dei punti cardine del festival.
L’inizio delle attività di DISTRETTO / CREATIVO a Civita Castellana risalgono a ben due anni fa, momento in cui è nata la cooperazione con gli alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore U. Midossi e con i ragazzi del Centro Diurno Rosa Frezza. A loro sono infatti dedicati i primi due giorni del festival.

Il 14 Dicembre prevede due momenti di confronto con le realtà artistiche nazionali:
la mattina si svolgerà l’“Incontro su Teatro e Adolescenza”, durante il quale artisti, critici, registi e professionisti del mondo culturale incontreranno gli alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore U. Midossi per rispondere alle loro domande e porne di nuove, a loro volta: è ancora importante andare a teatro? Quanto è importante farlo, il teatro? Ma, soprattutto, è importante portare il teatro in posti in cui il teatro, in teoria, non dovrebbe esserci?

Il pomeriggio del 14 Dicembre, invece, la Compagnia Frosini/Timpano si esibirà in una versione speciale di “Gli Sposi – romanian tragedy”: sarà una lezione-spettacolo durante la quale, attraverso l’analisi e la messa in scena di alcune scene, i ragazzi che vi prenderanno parte potranno approfondire e smascherare alcuni dei segreti che siedono dietro la preparazione di uno spettacolo teatrale.

Il 15 Dicembre sarà ancora dedicato agli alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore U.
Midossi e ai ragazzi del Centro Diurno Rosa Frezza: i due spettacoli che vedremo susseguirsi presso gli Spazi Mi.Ce (il centro commerciale di Civita Castellana) sono il risultato dei laboratori a cui nei mesi precedenti hanno preso parte le due istituzioni.
Il 16 Dicembre Fabrizio Pallara del Teatro degli Apocrifi dedicherà “Fiabe da Tavolo” a chiunque voglia partecipare: un tavolo, che è un ulteriore palcoscenico, è il luogo in cui sei favole prendono vita, si trasformano e si raccontano. Lo spettacolo chiuderà il festival, incantando con la sua magia sia grandi che bambini.
Per la creazione di DISTRETTO/ FESTIVAL si ringraziano il Comune di Civita Castellana, Regione Lazio, CiviTONICA e ATCL Lazio.
DISTRETTO/ FESTIVAL è un’occasione per celebrare le nostre terre e per riappropriarsene,
attraverso il racconto di ciò che portano dentro di sé.