CIVITA CASTELLANA – Alfiere della Repubblica, questa è l’onorificenza riconosciuta ad Andrea Ciarrocchi il 13 marzo dal Capo dello Stato Sergio Mattarella durante la cerimonia di premiazione.

“Andrea è un orgoglio per tutta la città ed un esempio per tutti i giovani civitonici – ha dichiarato il sindaco, Gianluca Angelelli – Complimenti a lui ed alla sua famiglia! Mi auguro che tanti ragazzi e ragazze possano essere ispirati dal suo semplice ma eccezionale esempio.”

Andrea Ciarrocchi è primo partecipante al progetto “mini pioniere Cri 8-13”, organizzato dalla Croce Rossa italiana per formare bambini e giovani alle attività socio-assistenziali.

La Presidenza della Repubblica ha istituito dal 2010 un “Attestato d’Onore” per premiare quei giovani minorenni che, per comportamento o attitudini, rappresentano un modello di buon cittadino. I premiati si sono distinti nello studio, in attività culturali, scientifiche, artistiche, sportive, nel volontariato oppure hanno compiuto atti o adottato comportamenti ispirati a senso civico, altruismo e solidarietà.

L’Attestato attribuisce il titolo di “Alfiere della Repubblica” ed è riservato ai giovani fino ai 18 anni. Viene concesso ai cittadini italiani, anche residenti all’estero e ai cittadini stranieri residenti, che siano nati nel nostro Paese o abbiano frequentato con profitto le scuole italiane per almeno 5 anni.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email