Sarà monsignor Giuseppe Mani, Arcivescovo Emerito di Cagliari, a tenere la prolusione all’inaugurazione dell’anno accademico 2018-2019, venerdì 16 novembre alle 17.00 dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Alberto Trocchi” della diocesi di Civita Castellana.

Il tema sarà «Criteri di discernimento evangelico per un tempo difficile», prima della prolusione ci sarà l’introduzione di monsignor Romano Rossi, Vescovo Diocesano e Moderatore Accademico dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose.

Constatiamo con soddisfazione che il nostro Istituto Superiore di Scienze Religiose in questi anni è cresciuto molto e continua a raccogliere la fiducia degli studenti. È diventato una realtà conosciuta, apprezzata e stimata in tutto il Lazio e anche oltre. E questo grazie a tanti docenti che hanno messo la propria professionalità e la propria competenza al servizio di questa grande impresa educativa e culturale, teologica e pastorale.

«… Senza mai dimenticare la centralità della parrocchia – sostiene il Vescovo Romano Rossi – credo sia non solo utile ma necessario che la Diocesi offra la sua collaborazione alle parrocchie e ai parroci con iniziative e proposte al servizio del nostro popolo.

A proposito di formazione permanente e approfondita dei nostri collaboratori, vorrei invitarvi a considerare attentamente l’apporto che può e deve pervenire alle parrocchie dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose (ISSR). Accanto alla preparazione dei futuri insegnanti di religione, l’ISSR è lo strumento privilegiato per la formazione dei laici all’apostolato e ai vari servizi ecclesiali… È un tesoro nostro e per noi: sentiamoci tutti corresponsabili per il suo buon andamento, procurando di indirizzarvi più persone possibili, tenendo a cuore le sue sorti e il suo sviluppo, non temendo di far sentire la nostra voce e le nostre opinioni in merito alla sua natura e al suo buon funzionamento… Al servizio diretto delle parrocchie, l’ISSR è un’opportunità di qualificazione e di aggiornamento che forse dovremmo maggiormente valorizzare».

Sotto il profilo pastorale, l’ISSR “Alberto Trocchi” della diocesi di Civita Castellana, si configura come ente accademico finalizzato alla formazione teologica di religiosi e laici per una loro più cosciente e attiva partecipazione ai compiti di evangelizzazione. A tale scopo, propone lo studio con metodo scientifico della dottrina cattolica, alla luce della divina Rivelazione, con l’ausilio delle scienze filosofiche, delle scienze umane e delle scienze delle religioni, e offrire un livello base di formazione teologica che possa servire alla personale maturazione cristiana in dialogo con la società e la cultura contemporanea. La sua offerta formativa, si rivolge a coloro che intendono assumere incarichi ecclesiali e a coloro che aspirano all’insegnamento della Religione Cattolica.

L’Istituto Superiore è stato eretto dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica con Decreto del 6 ottobre 2007 (Prot. N. 130/2007), è collegato accademicamente alla Facoltà di Teologia della Pontificia Università Lateranense e la sua Sede è presso il Seminario Vescovile di Nepi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email