CIVITA CASTELLANA – Nella tardo pomeriggio di venerdì, a Civita Castellana, militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri della locale stazione, nel corso di predisposti servizi di controllo del territorio, a seguito di segnalazione pervenuta alla Centrale Operativa, traevano in arresto un minore italiano, pregiudicato, poiché responsabile, come riportato in un comunicato dell’Arma, di maltrattamenti nei confronti della propria madre.

Nel corso della perquisizione il ragazzo veniva, inoltre, trovato in possesso di ventidue involucri di sostanza stupefacente di tipo marijuana e materiale d’interesse investigativo. L’arrestato, dopo le formalità di rito, nell’immediatezza è stato tradotto presso un centro di prima accoglienza, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria per i minori di Roma, in attesa di giudizio.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email