CIVITA CASTELLANA – A parlarne sabato 6 maggio alle ore 15,00 presso la sala conferenze della Curia Vescovile di Civita Castellana saranno la formatrice dell’Opera Nazionale Montessori, Giovanna Bittoni, insieme all’associazione “Aiutiamoli a fare da soli” di Terni, durante il convegno per genitori ed insegnanti organizzato dal gruppo “Crescere bambini felici” dal titolo “Il bambino al centro: lo sviluppo del potenziale rispettando l’individualità e i tempi di apprendimento”.

Dopo il successo del primo convegno organizzato presso il Museo della Ceramica Casimiro Marcantoni di Civita Castellana, a cui hanno partecipato circa 80 persone, questa volta il gruppo “Crescere bambini felici” ha coinvolto direttamente l’Opera Nazionale Montessori, che ha patrocinato l’evento, e l’Istituto Comprensivo XXV Aprile di Civita Castellana. L’obiettivo è presentare concretamente l’approccio montessoriano ai genitori interessati e agli insegnanti, per i quali in estate partirà a Viterbo il corso di differenziazione didattica Montessori a cura dell’Opera Nazionale.

Il gruppo di genitori di Civita Castellana intende dare vita ad una scuola genitoriale con approccio Montessori a partire dal prossimo settembre nella Bassa Tuscia. Mentre si organizza con la programmazione della scuola, vuole comunque diffondere il metodo presso genitori ed insegnanti, affinché si crei una consapevolezza sempre più diffusa dei benefici di questo metodo di insegnamento, i cui principi vengono oggi sostanziati dalle più importanti ricerche delle neuroscienze.

Nel convegno del 6 maggio verrà presentato il progetto di scuola genitoriale ad approccio Montessori che il gruppo sta mettendo a punto per settembre. Il secondo intervento sarà dedicato alla presentazione del caso di Terni, grazie all’associazione Montessori “Aiutiamoli a fare da soli”. A seguire la presentazione del metodo sarà affidata alla formatrice montessoriana Giovanna Bittoni, con esperienza quarantennale in questa pedagogia, che tratterà dei risultati ottenuti dagli studenti delle scuole Montessori, del lavoro, dell’autonomia e del benessere del bambino, dei materiali di lavoro. Porterà inoltre esempi concreti di scuole romane, proiettando video esplicativi.
La parte finale del convegno sarà dedicata alla presentazione dei corsi di differenziazione didattica dell’Opera Nazionale Montessori che si svolgeranno a Viterbo durante la prossima estate.

Per domenica 7 maggio è invece in programma un incontro con le famiglie interessate all’avvio di una scuola genitoriale. L’appuntamento è alle ore 10,00 presso l’agriturismo Le Forre del Treja per la condivisione del progetto insieme all’insegnante americana Vicki Sampeck, che seguirà l’avvio della scuola. Per chi vorrà sarà possibile pranzare al sacco o direttamente in agriturismo.

Gli eventi sono gratuiti ma è richiesta la prenotazione chiamando il numero 3494948519 o scrivendo a crescerebambinifelici@gmail.com o sulla pagina facebook Crescere bambini felici.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email