CIVITELLA D’AGLIANO – Si svolgerà domenica 18 marzo alle ore 16:30 presso il Palazzo della Cultura di Civitella d’Agliano il primo “Incontro con le Autrici” organizzato dal Gruppo di Lettura Fata Morgana in questo 2018. Donne che parlano di donne è questo il filo conduttore dell’iniziativa “Oltre l’8 marzo…”, donne che parlano delle violenze fisiche e psicologiche delle quali troppo spesso le donne sono vittime, ma anche degli stereotipi di genere e dei modelli educativi che nella nostra società costruiscono l’immagine e i comportamenti “ideali” solitamente attribuiti alle donne.

Affronteremo questi importanti e quantomai attuali temi attraverso la presentazione di due libri: uno a carattere narrativo, “4 Petali Rossi. Frammenti di storie spezzate”, una antologia di racconti delle scrittrici Arianna Berna, Monica Coppola, Silvia Devitofrancesco e Loriana Lucciarini, pubblicata nel 2015 dalla casa editrice Arpeggio Libero, le cui vendite sostengono il progetto BeFree, centro antiviolenza della “Casa delle donne nella Marsica”; l’altro, “C’è una volta…”, a carattere più divulgativo e didattico, a cura di Valentina Bruno ed Anna Maghi dell’Associazione Erinna – Donne contro la violenza alle donne, pubblicato nel 2016 dalla Davide Ghaleb Editore, che è frutto di tre anni di lavoro sui modelli educativi riferiti alla figura femminile nella cultura occidentale. Il volume è stato realizzato dalle autrici con un gruppo di ragazze chiamato “Piccole donne” nel corso di laboratori che hanno focalizzato lo sguardo su tre note fiabe elaborate, rilette e riscritte in una esperienza di condivisione e sviluppo reciproco, le cui vendite sostengono le attività dell’Associazione Erinna.

Partecipano all’incontro, coordinato da Angela Solaini del Gruppo di Lettura Fata Morgana e realizzato con il patrocinio del Comune di Civitella d’Agliano, Loriana Lucciarini curatrice del libro “4 Petali Rossi” ed autrice di “Il coraggio di raccontare”, uno dei racconti che compongono l’antologia, e le volontarie dell’Associazione Erinna autrici del volume “C’è una volta…”, impegnate da oltre diciotto anni sul territorio viterbese in attività di contrasto alla violenza di genere e di sensibilizzazione delle nuove generazioni.

————————————–

SCHEDE DEI LIBRI

4 PETALI ROSSI. FRAMMENTI DI STORIE SPEZZATE
Arianna Berna, Monica Coppola, Silvia Devitofrancesco, Loriana Lucciarini
Casa Editrice Apogeo Libero, 2015

Troppe volte ci sono storie che non vengono raccontate. Parole imbrigliate sotto strati spessi di silenzi che non trovano la forza di trasformarsi in grida acute e disperate. Le labbra restano serrate e ferite, a volte sanguinano come l’anima e il cuore, altre volte si sollevano appena in un impeto coraggioso ma poi tremano forte e si chiudono, senza riuscire ad emettere nessuno dei suoni distorti che mascherano angoscianti verità. Sono storie abortite, che non nasceranno mai e che anzi, spesso, portano alla morte: sono le storie delle donne vittime di violenze.
Il libro è una raccolta di quattro racconti: Bella da rubare di Arianna Berna; Il coraggio di raccontare di Loriana Lucciarini; Equilibrio Perfetto di Monica Coppola e Una gabbia di vita di Silvia Devitofrancesco. L’obbiettivo di questo lavoro contro la violenza è accendere una piccola luce in quel buio opprimente che troppe volte e ormai quasi ogni giorno, colpisce silenziosamente e si porta via donne come noi.

C’E’ UNA VOLTA…
Anna Maghi, Valentina Bruno
(Associazione Erinna)
Davide Ghaleb Editore, 2016

L’associazione Erinna da diciotto anni è impegnata sul territorio viterbese in attività di contrasto alla violenza di genere e di sensibilizzazione. Il libro illustra il percorso frutto di tre anni di lavoro sui modelli educativi riferiti alla figura femminile nella cultura occidentale, C’è una volta è infatti il risultato dell’impegno di un gruppo di ragazze adolescenti soprannominate “Piccole donne”: un minuzioso lavoro di elaborazione su materiale fiabesco tradizionale e disneyano, attentamente riletto e successivamente ri-scritto. Un’esperienza di condivisione e sviluppo reciproco che da Viterbo le autrici portano in giro nei territori della provincia, con immagini e approfondimenti. Un’occasione di confronto per tutte le donne e per tutti coloro che intendono contribuire ad una reale parità di genere.

Commenta con il tuo account Facebook