«In qualità di consiglieri comunali – scrivono Paola Troncarelli, Livio Martini, Paolo Nardi, Bengasi Battisti – abbiamo chiesto, secondo le norme e i regolamenti vigenti, l’istituzione della Commissione mensa scolastica, perché riteniamo che il cibo non sia solo alimento, ma anche e soprattutto salute, benessere, cultura, educazione e partecipazione.

In tutto questo i genitori devono essere direttamente coinvolti nelle scelte e nelle verifiche.

Dunque, nell’interesse dei nostri bambini, sollecitiamo ancora una volta il sindaco e l’amministrazione comunale a provvedere quanto prima nell’applicazione di quanto previsto dalla legge e dallo stesso capitolato d’appalto».

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email