VIGNANELLO – Intensificati, negli ultimi giorni, i controlli contro chi deposita rifiuti nel territorio. Grazie all’opera della polizia locale, con l’ausilio degli operatori ecologici, attraverso anche le immagini dell’impianto di videosorveglianza, sono stati elevati verbali con sanzione di 200,00 euro/cad.

“L’inciviltà e la maleducazione di pochi sta “compromettendo” la bellezza del nostro territorio -ci dice il sindaco, Vincenzo Grasselli-. L’abbandono dei rifiuti è un atto vile, meschino; chi sporca per il solo “gusto” di farlo non può sentirsi parte positiva della nostra comunità. Con passione e sacrificio tanti vignanellesi, giornalmente, vogliono rendere ancor più vivibile il paese, lo fanno per dare un futuro migliore alle nuove generazioni, nel rispetto dell’ambiente e di tutto ciò che ci circonda. In questa direzione promuoveremo anche giornate di sensibilizzazione specie con i più giovani. Intanto -conclude il sindaco- non fermeremo l’azione di controllo intensificando verifiche e sopralluoghi nelle zone a più alta concentrazione di rifiuti”.

Commenta con il tuo account Facebook