MONTEFIASCONE – “In questo frangente dell’eccezionale evento neve, mi sento in dovere di ringraziare ed elogiare l’Associazione AS.VO.M.- Protezione Civile per l’alta professionalità che hanno dimostrato e l’alto senso civico del quale sono convinti.

Sono altamente soddisfatto per la tempestività con la quale i volontari sono intervenuti fin dopo i primi grandi ed intensi fiocchi di neve; già alle quattro e trenta-cinque del mattino, quasi in tempo reale, i volontari AS.VO.M.- Protezione Civile, erano già al lavoro liberando subito i punti più critici ed i nodi più importanti della viabilità. Nella prima metà della giornata di ieri, come lo stesso Comandante, della Polizia Urbana, Salvatori, mi riferiva, intorno alle ore tredici, sia tutte le vie principali che secondarie della città, erano libere consentendo a tutti i cittadini di poter uscire di casa per le loro necessità; in questo contesto anche le auto potevano circolare anche se con le dovute cautele.

Credo che siamo stati il primo comune, nel contesto generale, ad essere stato così tempestivo ed efficiente nella gestione razione di tutta la situazione e questo è stato possibile, lo ribadisco, orgogliosamente, grazie al validissimo lavoro dei volontari della Protezione Civile che sono stati determinanti sia per professionalità che impegno in tutta la gestione della situazione. L’Associazione AS.VO.M-Protezione Civile è stata all’altezza della situazione e, se di questo ne ero fermamente convinto, ora lo sono più che mai. Nell’intera giornata di ieri sono stati sparsi nella città e frazioni circa cinquanta quintali di sale per evitare la formazione del ghiaccio, vero pericolo della giornata di oggi, mentre scrivo.

Tengo a precisare che anche la viabilità d’accesso a tutte le strutture sanitarie, Ospedale, Villa Serena, Villa Margherita, intorno alle tredici, erano state rese accessibili. Per garantire ulteriormente, anche nella prossima notte e nella giornata di domani, la regolare percorribilità dell’intera viabilità, mettendo e tenendo, così, in sicurezza tutta la rete viaria, un’altro carico di sale si sta effettuando in questo momento presso i magazzino Perugini.

Intendo soprattutto ringraziare con riconoscenza Sua Ecc.za il Sig. Prefetto Giovanni Bruno che non solo ci ha dimostrato la Sua solidarietà, ma si è adoperato per la soluzione dei due grandi problemi che si erano presentati nella zona di Vallata e dintorni: il ripristino della rete elettrica con la conseguente riattivazione delle pompe di sollevamento dell’acqua rimaste bloccate, per cui, i due disguidi sono stati risolti in poche ore e già intorno alle tredici di ieri sia la corrente elettrica sia l’acqua erano già presenti nelle rispettive reti.

Un particolare grazie anche all’Arma dei Carabinieri nelle persone del capitano Zangla e del Luogotenente Botticelli, per la continua collaborazione data; come pure un grazie al 118 per la continua disponibilità per il trasporto dei malati. Un grazie anche agli operai del comune che non si sono tirati in dietro ed hanno lavorato con impegno. Faccio proprio anche il ringraziamento da parte del consigliere A. Merlo, delegato al cimitero, per l’intervento fatto per rendere agibile questo importante sito. Il fattivo impegno di tutti ha dato i sui frutti. Approfitto per smentire totalmente e categoricamente quanto scritto in un articolo apparso questa mattina su un quotidiano online locale”.

Massimo Paolini
Sindaco di Montefiascone

Commenta con il tuo account Facebook